A Librolandia una piazza dedicata ai Diritti - Il Torinese

A Librolandia una piazza dedicata ai Diritti

Il rispetto della dignità umana è presupposto essenziale per promuovere azioni volte alla  tutela dei diritti umani e civili. Con queste parole il presidente del Consiglio regionale, nonché presidente del Comitato diritti umani, ha inaugurato la piazza dedicata ai diritti umani e civili, il cui taglio del nastro è avvenuto in Arena Piemonte, al Salone del libro di Torino.

Il Comitato Diritti umani e civili, cosi come ribadito anche dalla vicepresidente del Comitato, si è assegnato infatti tra gli obiettivi di questo anno di attività, il coinvolgimento anche di tutti i Comuni piemontesi, invitandoli a dedicare piazze e strade ai tema dei diritti o individuare un “monumento sociale” che sensibilizzi i cittadini sul rispetto  e la tutela dei diritti fondamentali dell’uomo.

Un messaggio che i rappresentanti del Comitato dei diritti umani hanno voluto avvenisse nell’ambito del Salone del Libro, quale luogo simbolo di condivisione culturale e sociale

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Casa del Quartiere Cecchi Point: campo da calcetto che ispira stili sostenibili e inclusivi

Articolo Successivo

Iuse Torino: dopo due anni l’Unione Europea torna ad assumere

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA