18 gennaio 1977 a soli 29 anni muore Luciano Re Cecconi

Accadde oggi

 

Fu colpito da un proiettile partito dalla pistola di un gioielliere che pensando ad una rapina impugna l’arma e spara contro il malcapitato calciatore.Proprio così,quello che doveva essere uno scherzo da parte del centrocampista che entra in una gioielleria di Roma dicendo questa è una rapina,finisce in tragedia!Una goliardata che costa carissima al talentuoso centrocampista laziale dai capelli biondi da farlo sembrare al fuoriclasse tedesco del passato Netzer.Giocatore talentuoso tutto fosforo e grinta,vinse lo scudetto con la Lazio nel 1974. Ancora oggi, nonostante sono passati tanti anni,vive indelebile il suo ricordo non solo tra i tifosi laziali ma tra tutte quelle persone che amano davvero il calcio.

Enzo Grassano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Il rombo del trattore di Laura

Articolo Successivo

Scontri Esselunga, Lo Russo: “l’assessore ha parlato a titolo personale”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA