Baseball, Marcon: “Italia, Olanda e Spagna favorite, ma occhio a Israele e Russia”

In attesa del match di stasera ad Avigliana, per la Nazionale Azzurra di Baseball il Campionato Europeo è cominciato nei migliori dei modi. Infatti domenica i ragazzi allenati dall’italo-americano Mike Piazza si sono imposti sulla Grecia per 13-3 e ieri sera a Torino sul Belgio per 14-3. A sottolineare il buon momento che sta attraversando il Baseball italiano è stato il presidente federale Andrea Marcon che ha voluto fare un’analisi a 360° gradi.

Presidente come nata l’idea di organizzare l’Europeo in Italia e in particola modo in Piemonte? “E’ stata un’opportunità nata per caso perchè la Spagna all’ultimo momento ha dovuto rinunciare all’organizzazione. Dopodiché la Federazione Internazionale ci ha chiesto se fossimo disponibili a subentrare e noi ci siamo fatti trovare pronti. Poi le istituzioni politiche piemontesi hanno fatto il resto mettendo a disposizione gli impianti di Torino, Avigliana e Settimo”.

Come ha trovato le strutture che ospitano le partite? “Assolutamente bellissime e spero che il Campionato Europeo possa far sì che la gente si appassioni ancora di più al nostro sport”.

Quali sono, secondo lei, le squadre favorite per la vittorria finale? “Direi Italia, Spagna e Olanda ma occhio anche a due realtà interessanti come Israele e Russia”.

Qual’è la situazione del movimento europeo del Baseball? “In notevole crescita. Sono sicuro che vedremo delle semifinali e finali molto spettacolari”.

Come siete riusciti a convincere Mike Piazza a guidare la Nazionale? “Ci siamo incontrati per la prima volta in un bar alla periferia di Parma e abbiamo discusso per circa un quarto d’ora. Abbiamo trovato l’accordo e uscito dal locale non ci potevo credere. Ho addirittura chiesto al mio vicepresidente se stessi sognando, invece lui mi ha confermato che era tutto vero. Mike Piazza e il suo staff hanno portato una mentalità e un’organizzazione diversa. Il nosto coach è stato una star del Baseball  e recentemente è addirittura stato invitato dal governo americano a partecipare alle commemorazioni dei vent’anni della strage delle Torri Gemelle”.

Quali sono le migliori realtà del Baseball italiano? “Bologna, San Marino, Parma e Nettuno. Con la riforma dei campionati siamo riusciti a riportare in A città importanti come Milano, Torino e Firenze. Assieme alle società vogliamo portare il nostro sport in tutta la penisola. Siamo contenti che i giovani si sono approcciati sempre più al Baseball e speriamo che i numeri continuino a crescere”

Marco Aceto

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Sottopasso Mina, il 15 settembre chiuso al transito dalle 9.30 alle 16

Articolo Successivo

Consiglio aperto sulla crisi Embraco, appello a Roma dalla Regione. I sindacati: “Trattati come provincia dell’impero”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA