Violazione deil divieto di ballo e assembramenti. Discoteca chiusa per cinque giorni

Due settimane fa erano giunte alla Polizia Municipale alcune segnalazioni, confermate da video postati sui social, che all’interno di una discoteca ubicata in corso Massimo d’Azeglio si svolgevano attività di ballo, in violazione dei divieti vigenti sul contenimento dei contagi da Covid-19.

Domenica, intorno a mezzanotte e mezza, gli agenti del Reparto di Polizia Commerciale hanno effettuato un controllo ispettivo nel locale dove era in corso una serata organizzata da un’associazione.

Fuori dal locale, in attesa di poter entrare, erano assembrate circa 150 persone, mentre all’interno della discoteca erano già presenti circa 200 clienti, perlopiù intenti a ballare e in gran parte privi di mascherina, proprio come indicato nelle segnalazioni ricevute nei giorni precedenti. Gli stessi addetti dell’organizzazione erano in gran parte privi di dispositivi di protezione individuale.

Gli agenti hanno preso atto della situazione e, considerato lo stato di assembramento e di inosservanza della norma sul contenimento del Covid-19, hanno valutato il rischio di contagio, procedendo successivamente con la contestazione della sanzione per violazione delle disposizioni contenute nel DPCM 2.03.2021 e disponendo la chiusura del locale per 5 giorni.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Il bollettino Covid di martedì 3 agosto

Articolo Successivo

Il Governo risponde alle richieste di Torino e del Piemonte

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA