Ludopatia e ipersessualità per un farmaco. Pfizer risarcisce mezzo milione di euro

L’azienda farmaceutica Pfizer Italia è stata condannata a pagare mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, per gli effetti collaterali dovuti a un farmaco per la cura del Parkinson

Si tratta del Cabaser, che ha causato ludopatia e ipersessualità in un 60enne del centro Italia.

La decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è stata resa nota dallo studio legale torinese Ambrosio & Commodo, che ha assistito l’uomo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Ubriaco a Borgo Vittoria minaccia la barista e scavalca il bancone per bere birra

Articolo Successivo

Napoleone 200 anni dopo

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA