Ream, indagati anche Fassino e Quaglia

Gli inquirenti sospettano una gara pilotata per favorire l’ipermercato Esselunga rispetto a Novacoop.

Si torna a parlare dell’area ex Westinghouse e del debito della società Ream, che ha inguaiato la sindaca Chiara Appendino, condannata per falso. La procura  ha notificato quattro avvisi di garanzia per turbativa d’asta all’ex sindaco Piero Fassino, alla funzionaria del Comune Paola Virano, al presidente della fondazione Crt e presidente di Ream Giovanni Quaglia e al consigliere d’amministrazione Antonio Miglio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Riapriamo subito le sale teatrali e che l’Italia della canzonetta non possa vincere

Articolo Successivo

Alice Midiri negli USA per il campionato universitario di Softball

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA