Juve e Toro subito al lavoro. Gennaio super impegnativo!

17esima giornata di campionato
Sabato 9 gennaio ore 20.45
Milan-Torino
Domenica 10 gennaio ore 20.45
Juventus-Sassuolo

Qui Juve: morale alto in casa bianconera dopo la bella vittoria in casa del Milan. Convincente sia dal punto di vista del risultato ma soprattutto per il gioco espresso che ha unito intensità e qualità,proprio come piace al tecnico Andrea Pirlo.Nell’allenamento odierno ancora fuori per infortunio l’attaccante Morata ed il difensore Chiellini.Inatnto prosegue l’ottimo momento del centrocampista texano Weston McKennie,bravo centrocampista che unisce corsa e piedi buoni,autore di 3 reti in questa prima parte di campionato.Sarà riscattato a giugno ,il DS bianconero Paratici si è già accordato con la sua società di provenienza,i tedeschi dello Schalke 04.
Contro il Sassuolo,squadra rivelazioni ne del campionato,ci saranno pochissimi cambiamenti.Mancheranno ancora i 2 giocatori risultati positivi al covid19 e si  va verso la quasi totale conferma dell’11 che ha brillantemente sconfitto il diavolo rossonero.Al momento non si registrano novità nel calciomercato che si chiuderà il primo febbraio.

Qui Toro: in casa granata sta tornando una piccola ma meritata tranquillità:17esimo posto in classifica che significherebbe salvezza matematica e 4 risultati utili consecutivi.Sabato sera sfida difficile a Milano contro i rossoneri:il Toro contro le grandi ha sempre giocato bene dimostrando nessun timore reverenziale ed imponendo il proprio gioco in larghi tratti di gara.Oggi doppia seduta per gli uomini del tecnico Marco Giampaolo.Intera rosa a disposizione e probabilmente ci sarà solo un avvicendamento per la prossima gara:scambio di terzini con  Rodriguez al posto di Murru sulla fascia sinistra.Per il resto conferma della formazione che ha ben figurato nella gara pareggiata contro una squadra ostica come il Verona,altra compagine rivelazione del campionato assieme al già citato Sassuolo.Contro il Milan i granata dovranno dimostrare i notevoli  progressi, soprattutto,mentali e cercare di ottenere un risultato positivo.Magari cercando il colpaccio con una bella vittoria utile al morale ma soprattutto alla classifica.Al momento nessuna novità dal calciomercato che chiuderà il primo di febbraio.

Vincenzo Grassano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Trumpismo all’italiana

Articolo Successivo

Non gli bastava il reddito di cittadinanza e arrotondava facendo il pusher

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA