Indagati quattro poliziotti

in BREVI DI CRONACA

Questa mattina sono state effettuate alcune misure cautelari legate  all’esito di un’indagine delegata alla Squadra Mobile ed originata da una denuncia presentata da uno straniero di origini marocchine.

Le indagini, svolte costantemente in  sinergia tra la Procura della Repubblica e la Squadra Mobile della Questura, hanno fatto  luce sugli episodi sospetti investigati ed hanno evidenziato una gestione dell’attività info-investigativa al di fuori delle regole procedurali, da parte di quattro appartenenti alla Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. “Dora Vanchiglia”.

In base alle risultanze dell’indagine, è stata disposta la misura cautelare interdittiva della sospensione dall’esercizio del pubblico ufficio, per periodi compresi tra 6 e 10 mesi, contestando agli operatori di Polizia condotte che configurerebbero  reati come sequestro di persona, concussione e peculato,  anche  in relazione ad una specifica operazione di polizia condotta con metodologie non conformi alla normativa.

Lo straniero denunciante è stato a sua volta colpito dalla misura cautelare coercitiva della custodia in carcere, per la violazione della legislazione in materia di sostanze stupefacenti e per corruzione.

Tags:

Recenti: BREVI DI CRONACA

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su