E’ morto il giornalista Ito De Rolandis. Un suo avo “invento'” il tricolore

in BREVI DI CRONACA

«Abbiamo scampato il coronavirus che non ci ha toccato, ma la vita è fragile – scrive il figlio Alessandro De Rolandis  sui social -. Negli ultimi giorni ha dovuto lottare da solo, sotto la tutela dei medici, e la famiglia è rimasta obbligatoriamente a casa.

Ha lasciato tutto qua. Non si è portato via nulla, nemmeno i ricordi perché ce li aveva raccontati tutti. Ci ha lasciato anche tanta tristezza, amarezza, un grande vuoto, e il suo fazzoletto nella mia tasca. È stato un compagno di viaggio ideale. Un pensiero va ai suoi amici, che sono sempre stati parte fondamentale della sua esistenza, abbondantemente ricordati nelle sue frequenti narrazioni: amici».

E’ morto a 86 anni  Ito De Rolandis, noto giornalista torinese, tra i fondatori, nel 1954 del primo telegiornale Rai con Piero Angela ed Enzo Tortora.  Redattore del Giornale radio Rai e della Gazzetta del Popolo e giornalista negli anni ’80 delle tv private, fu appassionato studioso della Sindone e autore di numerosi libri. Ironico, sempre elegante, con il fiuto per la notizia. Il suo avo Giovanni Battista De Rolandis, patriota, nel 19^ secolo fu il primo ad accostare i colori verde, bianco e rosso, “inventando” il tricolore. La prima coccarda con i tre colori nazionali è ancora gelosamente custodita dalla famiglia nella casa di Castell’Alfero nell’Astigiano.

Non è stata ancora decisa la data dei funerali.

Tags:

Recenti: BREVI DI CRONACA

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su