Winelivery svela cosa si beve a Torino

in LIFESTYLE

Winelivery, la Drink App n.1, ci svela le tendenze del beverage nel capoluogo sabaudo. Primeggia il vino rosso, seguito dalle bollicine. Il Piemonte la regione vinicola preferita

Winelivery, l’App con cui è possibile ricevere a casa propria i migliori vini, birre e drink in meno di mezz’ora, ha analizzato le tendenze 2019 in fatto di acquisti di bevande alcoliche.

Noti da sempre per la cultura vinicola, gli utenti torinesi hanno rispettato le aspettative in tema di alcolici, mettendo il vino rosso in cima alle preferenze, ma riservando delle sorprese inaspettate.

Le categorie di alcolici preferite dai torinesi

Come detto, la bevanda preferita per gli utenti torinesi è il Vino, con il 51% dei consumi, seguito da Birra (33%) e dagli Spirits (14%). A seguire, i Cocktails.

Focalizzandoci sulla categoria Vino, trionfa il Rosso, con ben il 43% delle preferenze; al secondo posto le Bollicine (27%), seguite al terzo posto dal vino Bianco con il 24%.

Le Regioni e le etichette top

I vini piemontesi, come largamente atteso, conquistano la testa della classifica con il 23% degli ordini su Winelivery.

Al secondo posto il Veneto, scelto dal 16%, e al terzo posto il Friuli-Venezia Giulia con l’8% delle preferenze di acquisto. Nessuna sorpresa, se si considera che il Friuli-Venezia Giulia è leader nella produzione di bianchi, così come il Veneto, terra “eletta” del prosecco. Puglia (7%) e Lombardia (6%) si attestano invece al quarto e quinto posto.

Che vini comprano i torinesi?

Spiccano inaspettatamente il Grignolino DOC 2018, a seguire la Barbera D’Asti, simbolo dell’eccellenza vinicola regionale.

Tra le bollicine, trionfa il Prosecco, seguito dalla Franciacorta e dalla bolla di Barbera rosè. Tra i bianchi, i consumatori torinesi si spostano verso il sud del Bel Paese preferendo i vini fruttati dal sapore intenso, come la Falanghina, che doppia gli autoctoni Arneis e Gavi.

Un dato interessante viene dal vino biologico, prediletto dal 9% degli utenti.

La classifica delle Birre

Ben definiti i gusti sabaudi in fatto di birra: le marche commerciali svettano con il 73%delle preferenze, mentre le birre artigianali (27%) – in crescita – sono ancora relativamente distanti. Tra i brand più noti, ci sono differenze minime: Ichnusa (6%) e Tennent’s (5%) sopra a tutti.

Ecco le zone dove si acquistano più alcolici

Winelivery vede la zona Centro al primo posto – 25% degli utenti – nella richiesta di bevande alcoliche, seguita da Pozzo Strada (8%) e da San Secondo (7%). In coda, Mirafiori (6%), San Salvario (5%), con Aurora, Crocetta e Campidoglio appaiate al 4%.

Cos’è Winelivery?

Winelivery è l’app che ti consegna bevande alcoliche in 30 minuti, alla corretta temperatura di servizio. Non solo, l’app guida il cliente nella scelta, racconta i propri prodotti e li distribuisce.

Lanciata a Milano nel Gennaio 2016, Winelivery è ora attiva in 13 città.

Non abbiamo intermediari, instauriamo rapporti esclusivi con i produttori consegnando da loro direttamente a casa tua… così risparmi.

Il catalogo offre centinaia di prodotti tra vino, birra, liquori, distillati e cocktail-kit, oltre a ghiaccio e bibite, ordinabili tramite sito o App Ios o Android, e in consegna con meno di 30 minuti.

Recenti: LIFESTYLE

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su