Sequestrato banco di alimentari a Porta Palazzo

in BREVI DI CRONACA

Stamane, martedì 3 dicembre, durante i consueti controlli all’interno del mercato ortofrutticolo di piazza della Repubblica, gli agenti del Comando Porta Palazzo della Polizia Municipale hanno riscontrato la presenza di un banco che occupava un posteggio non assegnato durante la spunta, già allestito per la vendita di olive, pomodori secchi, capperi, acciughe e spezie varie, completamente abusivo; il titolare, oltre che dell’autorizzazione alla vendita, è risultato sprovvisto anche di idoneo documento atto alla sua identificazione.

Prima di procedere al sequestro delle merci e delle strutture di vendita, bilancia compresa, l’uomo di anni 32, di nazionalità marocchina, è stato accompagnato presso il Comando dove è stato sottoposto a fotosegnalamento e ai controlli relativi alla regolarità circa la sua presenza sul territorio nazionale.

Le merci, pari a un peso complessivo di oltre 560 chilogrammi e dal valore di nominale di oltre ­2.800 euro, sono state trasportate all’Ufficio Sequestri di via Druento dove saranno svolte le incombenze relative alla donazione delle merci al Banco Alimentare.

A carico del titolare è stato contestato un verbale con sanzione di 5.164 euro.

 

(foto Mario Alesina)