Ornella Toselli nuova presidente della Consulta femminile

in Dall Italia e dal Mondo

Ornella Toselli è la nuova presidente della Consulta femminile regionale del Piemonte. È stata eletta dal plenum costituito dall’organismo consultivo durante la seduta di insediamento avvenuta questo pomeriggio a Palazzo Lascaris presso il Salone d’Onore Aldo Viglione.

La neo presidente, che succede all’uscente Cinzia Pecchio, ha voluto ricordare come: “Sono particolarmente affezionata alla Consulta in quanto ho fatto parte della sua segreteria dal ’93 al 2019 e nutro un profondo rapporto con tutte le associazioni che vi aderiscono”.

La affiancheranno, come vicepresidenti, Maria Parigi e Manuela Appendino mentre sono state elette, come segretarie dell’Ufficio di presidenza, Graziella Pizzocaro Camurati Silvia Ramasso.

I lavori assembleari sono iniziati con il saluto portato dal presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia assistito dai consiglieri segretari dell’Ufficio di Presidenza Michele Mosca, che ha spiegato le peculiarità della Consulta e Gianluca Gavazza.

Per l’occasione erano presenti le consigliere regionali Alessandra BilettaMonica CanalisChiara CaucinoSarah DisabatoFrancesca FredianiLetizia NicotraVittoria Poggio e Sara Zambaia.

La Consulta femminile regionale del Piemonte – istituita nel 1976 come da Statuto – contribuisce attivamente alle elaborazione della programmazione, pianificazione e legislazione regionale, con particolare riferimento alla condizione di vita, lavoro e salute della donna favorendone l’effettiva partecipazione all’attività politica, economica e sociale della comunità regionale.