Mondiali di Karate, bronzo per l’Italia

in SPORT

La squadra juniores di kumite raggiunge il terzo gradino del podio con due piemontesi su tre titolari

 

Odivelas (Portogallo) 22 settembre 2019 – Ieri, nel corso della seconda giornata dei campionati mondiali di Karate Tradizionale WKSA si sono svolti gli incontri a squadre della categoria juniores. Con 25 nazioni partecipanti la squadra degli azzurri ha conquistato il terzo gradino del podio, battendo Svizzera e Spagna e perdendo 2-1 in semifinale contro la Svezia.

Gli incontri a squadre prevedono 3 atleti titolari e la possibilità di inserire 2 riserve. L’Italia si è presentata con due piemontesi su tre titolari: Sergio Pretta di Torino, atleta classe ’98 della Keiko Club Torino (imbattuto negli incontri),  e Marco Babbini di Vercelli, atleta classe ’00 della Yanagi Vercelli. Il terzo titolare della squadra, Kevin Ghiozzi, proviene dall’Emilia. In squadra anche Abouba Kone del Veneto e Elio Mastrofrancesco del Lazio.

Sopra agli azzurri solo Inghilterra (1^) e Svezia (2^)

È la seconda volta nella storia di questo circuito che l’Italia juniores raggiunge il terzo posto riconfermando così i risultati dei mondiali di Treviso del 2017.

Oggi sarà il turno dei Seniores, categoria alla quale parteciperà nuovamente anche Sergio Pretta, a cavallo delle due categorie grazie alla giovane età.

Per conoscere i risultati non resta che attendere… e incrociare le dita.