Senza biglietto, picchia il controllore Gtt

in prima pagina

Ha preso a calci e pugni  uno dei controllori che  lo avevano sorpreso senza biglietto  a bordo di un autobus, ed è stato arrestato dalla polizia. Già noto  alle forze dell’ordine, l’uomo viaggiava su un mezzo della linea 30. in  corso Casale. Ai piedi della collina è stato controllato da tre operatori della Gtt che con lui sono poi scesi per le formalità della sanzione amministrativa. Ma  il passeggero ha mostrato dei documenti falsi e, alle rimostranze dei controllori, li ha minacciati colpendone uno con pugni al torace. L’aggressore è scappato verso la zona della Gran Madre, dove gli agenti della squadra volante lo hanno rintracciato e arrestato per resistenza, violenza e lesioni a P.U. e denunciato per minacce e false attestazioni sull’identità personale. Il controllore è stato giudicato guaribile in tre giorni.