Il Pd: “Più sostegno al Fondo sanitario”

in POLITICA

“Ho presentato un ordine del giorno, che è stato approvato nella seduta del Consiglio regionale di oggi, finalizzato ad impegnare la Giunta Cirio ad attivarsi con urgenza nei confronti del Parlamento affinché, nella prossima legge di Bilancio nazionale, venga previsto un incremento del fondo sanitario pluriennale necessario a garantire il diritto alle cure sanitarie, a contrastare l’annoso problema delle liste d’attesa e a dare continuità al piano di edilizia sanitaria avviato dalla Giunta Chiamparino” ha spiegato il portavoce Pd in Commissione Sanità Raffaele Gallo.

“Ci troviamo di fronte ad una società in continua evoluzione – ha proseguito Gallo – l’aspettativa di vita è aumentata e, in base ai dati dell’OMS, entro il 2025 una persona su 5 sarà over60. I progressi scientifici, le nuove terapie e le tecnologie all’avanguardia migliorano sensibilmente la cura del paziente, riducono i tempi di ricovero e di guarigione, ma hanno costi elevati. Inoltre, nei prossimi anni, sarà inevitabile e necessario un grande piano di assunzioni per fare fronte alla carenza di medici e infermieri. Tutto questo richiede maggiori investimenti”.

“La sanità pubblica rimane una priorità del PD per il Piemonte e del nostro Paese – ha concluso il Consigliere Raffaele Gallo – e ritengo inevitabile che si discuta di un incremento delle risorse dedicate al fondo sanitario nazionale e al suo riparto regionale.  Nell’ordine del giorno è stato confermato il proseguimento degli investimenti della rete territoriale e di quelli in edilizia sanitaria, capisaldi delle nostre politiche in materia sanitaria”.