Finale Nazionale Trofeo Pinocchio, per la prima volta a Venaria Reale

in SPORT

A metà maggio in occasione della seconda tappa regionale, Venaria Reale ha svolto le prove generali e adesso è pronta per accogliere l’ultimo atto del Trofeo Pinocchio – Finale Nazionale dei Giochi della Gioventù, in programma sabato 6 e domenica 7 luglio nell’impianto di via Cavallo 38.

La manifestazione è organizzata dalla società Sentiero Selvaggio, in collaborazione con il comitato regionale FITARCO Piemonte e con il patrocinio della Città di Venaria Reale, ben conosciuta per la sua splendida Reggia sabauda con i suoi Giardini, il Borgo antico e il meraviglioso Parco La Mandria. La finale nazionale del Trofeo Pinocchio vedrà in campo le 21 rappresentative regionali d’Italia e coinvolgerà complessivamente oltre 230 arcieri di età compresa tra gli 8 e i 13 anni. Il Trofeo Pinocchio è proprio questo: un momento d’incontro, di confronto, di crescita tecnica e umana per tanti giovani atleti, nel clima di amicizia che sempre contraddistingue le competizioni di tiro con l’arco.

Non solo; per la Federazione è uno degli appuntamenti più importanti della stagione perché in gara ci sono i ragazzi che, attraverso il lavoro delle società e dei comitati regionali sui propri campi e negli istituti scolastici, si sono avvicinati al tiro con l’arco. Rappresentano la base del movimento arcieristico, anche di altissimo livello; prima di diventare campioni olimpici, Marco Galiazzo Michele Frangilli erano giovanissimi arcieri impegnati nei Giochi della Gioventù, e lo stesso discorso si può estendere a tanti azzurri della nazionale, compresa la ventenne piemontese Tatiana Andreoli, campionessa del mondo Junior a squadre e recente medaglia d’oro ai Giochi Europei di Minsk.