Tenta di uccidere la moglie a coltellate

in BREVI DI CRONACA


Erano circa le 21 di venerdì 1 marzo quando gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in via De Bernardi per la segnalazione della presenza di una donna in strada con un oggetto infilato nella schiena. La donna era stata accoltellata al fianco posteriore sinistro dal compagno in seguito all’ennesima lite. L’uomo faceva abuso di sostanze alcoliche e la donna, esausta, gli avrebbe confessato di voler interrompere la relazione. Dinnanzi a questa scelta, non condivisa, il compagno ha perso il controllo e l’ha colpita al fianco mentre era seduta sul divano all’interno dell’abitazione. La vittima è poi riuscita a scappare in cortile e a chiedere aiuto. Inizialmente la coppia ha fornito agli operatori versioni contrastanti e non attendibili, ma quella ferita non era compatibile con una caduta accidentale. L’uomo, un italiano di 35 anni ha poi confessato di aver colpito la donna e di aver occultato l’arma all’interno di una borsa. I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato il 35 enne, con precedenti di polizia, per il reato di lesioni aggravate e denunciato lo stesso per invasione di edifici, in quanto aveva occupato l’alloggio in questione qualche giorno prima.
 
M.Iar.