Padre e figlia rapinano banca, arrestati

in Dall Italia e dal Mondo

DALL’ABRUZZO

I rapinatori di banca arrestati dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Pescara sono padre e figlia. Antonio Tombion, 53enne, panettiere di Città Sant’Angelo (Pescara) e sua figlia Roberta Tombion, 32 anni di Cappelle sul Tavo (Pescara), sono accusati di rapina aggravata in concorso ai danni della Bcc di Castiglione Messer Raimondo agenzia di Elice (Pescara),  lo scorso 31 agosto. Il genitore avrebbe ideato ed eseguito la rapina, mentre la figlia ha avuto il ruolo di complice.

Recenti: Dall Italia e dal Mondo

Da qui si Torna su