La città scende in piazza contro la 'Ndrangheta

in Cosa succede in città

GALA BARAl presidio davanti al bar Gran Galà sono intervenuti esponenti politici, sindacalisti, commercianti e numerosi cittadini. Presenti  il sindaco Fassino e l’ex procuratore  Caselli

 

Manifestazione di  piazza contro la ‘ndrangheta con presidio davanti al bar Gran Galà di via Di Nanni, all’angolo con piazza Sabotino. Il locale  ha riaperto i battenti  dopo il sequestro in quanto quartier generale dell’attività illecita dei fratelli e Adolfo e Cosimo Crea, ritenuti boss della malavita  torinese, che sono stati arrestati due settimane fa nella vasta operazione che ha portato in carcere 20 persone fra Piemonte e Calabria. Al presidio sono intervenuti esponenti politici, sindacalisti, commercianti e numerosi cittadini. Presenti  il sindaco Fassino e l’ex procuratore  Caselli. La presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi ha inviato un messaggio. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza di supportare le forze dell’ordine nella lotta alla criminalità organizzata e aiutare le vittime della mafia facendo attecchire la cultura della legalità.

Recenti: Cosa succede in città

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su