Accusa tassista di stupro e lo fa picchiare dal fidanzato

L’aggressione avvenne nel dicembre di due anni fa a Leinì. Soltanto successivamente si scoprì che il mandante dell’agguato era un’insegnante elementare

 

taxiIl povero tassista torinese che nel 2012 fu aggredito e  malmenato con violenza da due clienti, non si capacitava di cosa fosse successo.

 

L’aggressione avvenne nel dicembre di due anni fa a Leinì. Soltanto successivamente si scoprì che il mandante dell’agguato era un’insegnante elementare.

 

La donna si  era inventata che il tassista l’aveva violentata. Così aveva inviato il fidanzato e il fratello. per una spedizione punitiva. Nell’udienza di oggi al Palagiustizia la maestra è stata condannata a due anni di carcere per calunnia.

 

Il malcapitato autista avrà diritto ad essere risarcito.

 

(Foto: il Torinese)

Articolo Precedente

Lingotto addio: muore Fiat, nasce Fca

Articolo Successivo

F. Scanderebech: “Iniziativa lodevole, ma quei colori made in China…”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA