Tag archive

Una lettrice ci scrive

Cdb, le banche e la politica

in TRIBUNA

Ho sempre avuto una diffidenza verso il dott. De Benedetti ( il de minuscolo è una piccola vanteria provinciale ! ) ma certo , e l’avanzata età non è scusante  , leggere il verbale alla Consob è illuminante di quanto il Personaggio di finanza è stato bravo a farsi accettare anzi promuovere la sinistra …tessera n 1 del PD . Con la super guerra di Repubblica a B. ha guadagnato fama , nobiltà , serietà politica  e soldi , fatto qualche piccolo illecito sanato al volo , rappresentato la parte buona dell’Italia , raccolto una bella somma dal suo concorrente ( 500 milioni per danni morali ! ) ed oggi finalmente e con candida arroganza  si scoprono le buone frequentazioni che gli fanno guadagnare qualcosa: “piccole somme in verità, perché se avessi veramente avuto la confidenza avrei messo più quattrini  ” , dalla difesa di CdB !? Etica e morale . Grazie a tutti coloro che lo hanno seguito .

RENATA FRANCHI  Vallebona (Im)  

Brozolo: Emigrati si, immigrati no

in TRIBUNA

brozoloIn riferimento al  Vostro articolo riguardante Brozolo come paese di emigrazione vorrei porgere le mie più vive congratulazioni agli ideatori ed allestitori di questa ricerca, che si traduce in una mostra che ha come oggetto l’emigrazione dei brozolesi.  Poco importa quale sia stata, o sia ora, la loro destinazione geografica in questo flusso di uomini. La storia ci insegna che è sempre bene tenere viva la memoria della propria terra. “La memoria non è solo ieri, ma è anche oggi. E l’oggi è il frutto del lavoro di ieri”. E ad insegnarci tutto questo è ancora una volta la terra, essendo Brozolo un paese storicamente agricolo. Vorrei che questa fosse veramente molto più di una semplice mostra. Vorrei che servisse a scuotere le coscienze dei brozolesi stessi, dell’intera amministrazione comunale che ha tanto a cuore la storia di Brozolo. Partire da quest’analisi metafisica della comunità brozolese, in termini di popolo emigrante, per giungere finalmente a restituire il favore aprendo le porte ai tanti, e tanto  temuti “moru”.  È così che i brozolesi chiamano i rifugiati politici accolti dai paesi limitrofi, che si vedono poi in bicicletta tra le colline.  Brozolo è l’unico paese della zona a non aver azionato alcuna forma di accoglienza nei confronti dei rifugiati politici. Brozolo, sebbene voglia rendere di sè l’immagine di una comunità fondata sull’emigrazione, mostra altrettanto di non essere certo una comunità aperta agli altri. E ad oggi l’assenza di “moru” ne è l’odiosa prova tangibile.

 

Lettera firmata

 

 

 

 

Una gradevole peperonata

in TRIBUNA

peperonata d“Il frigo spesso piange dato che non sempre riesco a fare la spesa. Ma ecco che il Torinese mi viene in soccorso con le sue ricette di facile esecuzione. La foto che allego documenta la mia “opera”. Da leccarsi le dita!”
 

Caro Torinese,

sono una professionista che lavora tutto il santo giorno, alle prese con un’attività creativa che dà soddisfazioni, ma anche molto impegnativa e stancante. Non parliamo poi del mio capoufficio….un vero despota! Tra una riunione e una relazione da scrivere al pc le ore passano in fretta. Purtroppo non abito vicino al posto di lavoro e mi ci reco ogni giorno con lo scooter o con i mezzi pubblici, così il tempo libero che mi resta è davvero poco. Un po’ di palestra, qualche passeggiata in centro a fotografare monumenti e “pezzi di città” (che adoro postare sul mio profilo Instagram!),l’immancabile shopping nei negozi di abbigliamento e – quando riesco – un salto dall’estetista. Alla sera torno a casa sfinita, non sono più giovanissima, mi sto avvicinando agli “anta”! E mi trovo di fronte al  solito dilemma: cosa cucino questa sera per me e mio marito? Il frigo spesso piange, dato che non sempre riesco a fare la spesa. Ma ecco che il Torinese mi viene in soccorso con le sue ricette di facile esecuzione. Proprio ieri sera ho dato un’occhiata prima al frigorifero desolatamente vuoto e poi alla rubrica gastronomica del giornale, et voilà: con un paio di peperoni e una cipolla (tutto ciò di cui disponevo) ho realizzato una gradevolissima peperonata seguendo le indicazioni della ricetta pubblicata online. La foto che allego documenta la mia “opera”. Da leccarsi le dita! Grazie, Torinese. Anche le piccole cose della vita hanno la loro grande importanza.

 

Rosella Donati

Trovi le nostre ricette nella sezione LIFESTYLE: 

https://www.iltorinese.it/category/lifestyle/

Da qui si Torna su