Arrestato il piromane che ha bruciato la Cavallerizza

in prima pagina

È stato arrestato dalla polizia l’uomo che, il 21 ottobre scorso ha provocato l’incendio che ha distrutto le ex scuderie della Cavallerizza Reale, sito patrimonio Unesco, struttura occupata da quattro anni. E’ un clochard di 38 anni di origine marocchina nato in Spagna. E’ stato fermato dagli agenti di Genova, su ordine  della procura di Torino, sulla base delle indagini sviluppate dalla polizia. Il piromane è accusato di strage. Le telecamere del commissariato Centro di Torino, collocate alla Cavallerizza per un’indagine su  spaccio di stupefacenti  l’hanno ripreso mentre versava un liquido infiammabile e cercava con un accendino di appiccare le fiamme.