Giochi Mondiali Militari, i nuotatori piemontesi in Cina

in SPORT

Con le prime partite dei tornei di calcio e pallavolo sono cominciati ieri a Wuhan, in Cina, i Giochi Mondiali Militari (estivi). Si tratta della settima edizione dell’evento, istituito nel 1995 e organizzato con cadenza quadriennale dal CISM – Conseil International du Sport Militaire (Comitato Internazionale Sport Militari). La cerimonia di apertura ufficiale dell’evento si terrà domani e a partire da sabato si svolgeranno le gare di nuoto in vasca, in programma fino a mercoledì 23. Martedì 22 si concluderanno invece le prove di nuoto per salvamento, al via domenica 20, mentre quelle in acque libere si disputeranno nelle giornate di mercoledì 23, venerdì 25 e domenica 27. Tra gli azzurri pronti a scendere in campo nei tre sport acquatici citati ci sono anche diversi atleti piemontesi, elencati nel seguito insieme alle competizioni individuali cui prenderanno parte.

Nel nuoto in vasca sarà protagonista Aurora Petronio (Fiamme Gialle/Rari Nantes Torino), classe 1998, iscritta nelle tre distanze a delfino: 50, 100 e 200 metri. Con lei Alessandro Bori (Fiamme Gialle/In Sport Rane Rosse), atleta lombardo classe 1997 da qualche mese di casa al Centro Nuoto Torino, impegnato nei 50 e 100 stile libero; da ricordare che nel corso dell’estate Alessandro ha partecipato ai Mondiali e alle Universiadi e in quest’ultima manifestazione si è aggiudicato il bronzo con la 4×100 stile libero.

 

Nel nuoto in acque libere ci sarà invece Alice Franco (Esercito/Asti Nuoto), classe 1989, in partenza nella 5 e nella 10 km. Proprio in Cina Alice ha ottenuto una delle medaglie più belle della sua carriera, cioè il bronzo nella 25 km dei Mondiali di Shanghai del 2011. In stagione ha invece disputato le ultime quattro tappe della FINA Ultramarathon Swim Series, salendo sul podio in tutte e quattro.

 

Nel nuoto per salvamento rappresenterà la nostra regione Diego Giuglar (Marina Militare/Rari Nantes Torino), classe 1983, in acqua per i 50 manichino, i 100 manichino pinne e i 100 manichino pinne e torpedo. Sempre nel salvamento – schierata nei 200 ostacoli – gareggerà anche Giorgia Romei (Marina Militare), nuotatrice ligure classe 2000 che da un anno si allena all’Aquatica Torino.

 

Da segnalare che i Giochi Mondiali Militari comprendono una trentina di discipline sportive e si concluderanno domenica 27 ottobre. Nel 1995 a Roma si tenne la prima edizione, quindi l’evento si è svolto ogni quattro anni passando per Zagabria, Catania, Hyderabad (India), Rio De Janeiro e Mungyeong (Corea del Sud) prima di approdare a Wuhan.

 

Il programma generale dei Giochi Mondiali Militari è a questo link, per il programma dettagliato di ogni disciplina cliccare sullo sport interessato

 

Foto LC ZONE Fotografia&Comunicazione