La finalissima di “Una Ragazza per il Cinema” Regione Piemonte

in LYFESTYLE

Greta Malengo è stata la vincitrice della finalissima per il Piemonte  del  concorso  “Una Ragazza per il Cinema 2019”. Al 2° posto si è classificata Irene Solazzo e al 3° Alice Mari

Per chi non ne fosse ancora a conoscenza si tratta del concorso prestigioso più ambito dalle ragazze, che apre le porte al futuro. Siamo ormai alla 31° edizione e in tantissime, non solo belle ma anche con molto talento e preparatissime, si sono contese la vittoria per accedere alla finale nazionale che si svolgerà nel magico  Teatro Antico di Taormina.

Quest’anno il concorso  ha sposato anche una causa di solidarietà contro il femminicidio sostenendo il Progetto Alice Educazione all’Amore. Ed ha avuto URBANART come Main Sponsor del concorso, azienda di abbigliamento Street. Ha partecipato anche ULTRALIMITED, gli occhiali dei vip indossati nelle sfilate di moda della serata. Sono stati ospiti la cantante Federica Faith Fiorentino, Giorgia Spadaro e Kat Von Tea nella persona di Alessio Gallo, il giovanissimo prestigiatore Giorgio Tuccillo (the mentalist) e Amy Condò top model di colore, la nuova Naomi Campbell. Presente anche un’opera dipinta di Andreea Iona Dorneanu.

 

La grande kermesse si è svolta nel cuore di Torino  nella splendida cornice dell’AC Hotel Marriott, venerdi 12 luglio, sotto la direzione ancora una volta di Mirella Rocca, ormai affermata professionista che dedica molto tempo per le sue ragazze, le scopre, le forma e le lancia per fare ingresso nel mondo della Moda,  del Cinema e dello Spettacolo.

 

La serata è stata un grande show all’insegna dell’arte in tutti i sensi e a dirigere la parte artistica è stato il grande coreografo Luca Lucky ormai da anni presente e che affianca sempre Mirella Rocca in questa lunga e magica kermesse piena di emozioni e gioie. Da quest’anno c’è stata anche la new entry  di  Fabio Ronconi  di Eventland.

 

Tra tutte le bellissime ragazze, piene di estro e preparatissime, è risultata vincitrice  una ragazza di 18 anni di San Mauro Torinese, Greta Malengo al quinto anno del liceo Coreutico e Teatrale del Teatro Nuovo di Germana Erba,  bravissima e molto espressiva in tutto. Si è distinta per la sua comunicatività e sinuosità nel recitare un monologo tratto dal Film Sabrina – Audrey Hepburn. Sul podio altre due splendide ragazze, rispettivamente al secondo e terzo posto, Irene Solazzo di 22 anni anche lei non solo bella ma soprattutto talentuosa ed espressiva, brava nel recitare e ballare, ha recitato un monologo da musical. E infine la biondissima Alice Mari  di 17 anni,  con due grandi occhi azzurri che da quest’anno ha seguito tutti i corsi dell’accademia CDH Cinema District Hub, nuovo polo a Torino di formazione completa per chi desidera fare ingresso nel mondo della Moda, Cinema e Spettacolo con grandi professionisti del settore. Ha presentato il monologo tratto dal libro Il Gran Sole di Hiroshima di Karl Bruckner, che ha emozionato il pubblico e la giuria. Alice Mari  è stata vincitrice del contest di votazione del pubblico in sala.

Ma tutte le ragazze sono state meritevoli avendo impressionato non solo per la bellezza ma per la bravura nella danza, nel canto, e nella recitazione.

 

Coordinatore fotografico è stato il grande Maestro Claude Ledoux.

 

La serata è stata presentata dalla bellissima Arianna Roselli, vincitrice lo scorso anno del titolo di Miss Una Ragazza per il Cinema 2018 Piemonte, ora attrice dopo aver studiato un anno nell’accademia Actor’s Planet di Rossella Izzo, e che  vedremo nel nuovo film di Antonio Albanese; e da due grandi professionisti e simpatici speaker di Radio Poltronissima Web, Luca Graziani e Max Rapetti che hanno illuminato con la loro simpatia la grande serata.

 

Era presente in una giuria di qualità, il presidente Alessandro Marrapodi,  attore e regista teatrale, ma anche direttore artistico e produttore. Negli anni ha ricoperto importanti ruoli in molte produzioni tra cui diverse al Teatro Sistina di Roma e al Teatro Alfieri di Torino con spettacoli diretti dal grande Pietro Garinei e Gino Landi.

Si sono viste sfilare le splendide creazioni da sogno dell’Atelier Mod’Art Spose Pronovias .Inoltre quelle dello stilista torinese Roberto Novarese che ha presentato la sua “non collezione” così definita dallo stilista. La sensualità e la seduzione in un pezzo unico è questo il senso che ha voluto dare. E  i meravigliosi costumi di Torino Havana della creatrice Massiel Mesa Fornaris che dopo la manifestazione HOAS di alta moda sono finiti indosso alle veline di Striscia la Notizia.

 

Nella splendida cornice del Ac Hotel Marriott l’aperitivo è stato curato dall’enogastronomo  Davide Agnello, con tutti prodotti per il benessere del Food & Beverage. (Acqua Valmora, il Pastificio Bolognese Muzzarelli a Torino dal 1949, Cascina I Carpini – Vini d’Arte, Salame nobile del Giarolo del Salumificio Brignano e il Monterbore prodotto dal Caseificio Vallenostra, produttori delle Colline Tortonesi).

E’ stata una indimenticabile serata all’insegna dell’eleganza e raffinatezza con la musica live di Danilo Ghiglieri.

 

Infine un pensiero speciale ha dedicato alle “sue” ragazze Mirella Rocca :“Ed ora non ci resta che volare per Taormina dal 4 all’8 settembre al Teatro Antico con tutte le Miss provenienti da tutta Italia, sarà come vivere una magia, emozioni su emozioni ; sfilare in una delle location più belle al mondo è una fortuna che non tutti hanno e che nessuno può perdersi. Sarà uno spettacolo a dir poco, pieno di emozioni perché le protagoniste saranno come sempre tutte bellissime e estrose ragazze. Ed io che ormai da anni dedico a questo concorso e a queste splendide ragazze la mia vita, auguro a loro di vivere sempre grandi emozioni e di credere sempre in ciò che fanno e nei loro sogni perché prima o poi chi ama questo lavoro e lo ama fino in fondo  riuscirà a realizzarsi. Auguri a tutte!!”

Vito Piepoli