Carne scaduta: 190 chili scoperti nel circolo privato

in BREVI DI CRONACA

Agenti del Reparto di Polizia Commerciale e dell’Ufficio di collegamento dei Comandi Territoriali della Polizia Municipale, a seguito di un esposto dove lamentata la presenza di rumori, odori nauseabondi e abusivismo edile, hanno effettuato stamane un controllo nei locali di un circolo privato in via Magenta. A causa della particolare incuria è stato richiesto l’intervento del personale ASL SIEU che ha ritenuto opportuno procedere alla chiusura dell’impianto gas, per gravi carenze impiantistiche e di sicurezza. Contestualmente i tecnici comunali del Servizio Impiantistica hanno imposto prescrizioni da attuare sull’impianto elettrico e del gas, per motivi di sicurezza. Gli Agenti hanno accertato violazioni penali per violazioni agli art. 5 lex 283/62 per 190 kg alimenti di origine animale in cattivo stato di conservazione, art. 515 Codice Penale per alimenti allo stato di congelazione venduti come freschi e art. 495 Codice Penale per false attestazioni. Inoltre sono state accertate violazioni con relativo sequestro amministrativo cautelare del locale cucina e locale magazzino per carenza etichettatura prodotti alimentari (allergeni), per somministrazione di alimenti e bevande abusiva, per omessa notifica sanitaria, per un totale di oltre 11.000 euro di sanzioni.

Recenti: BREVI DI CRONACA

Da qui si Torna su