Felini catturati a Caselle, i carabinieri indagano

in BREVI DI CRONACA

I Carabinieri stanno indagando sulla sorte dei gatti catturati nello stabilimento Alenia di Caselle. Questa la risposta del vicepresidente della Regione Aldo Reschigna per conto dell’assessore alla Sanità Antonio Saitta all’interrogazione di Francesca Frediani (M5s)  sulla tutela di una colonia felina di Caselle Torinese. “Da informazioni assunte – ha precisato Reschigna – risulta che il servizio veterinario dell’Asl TO4 è a conoscenza del problema segnalato e sta collaborando con i Carabinieri Forestali nell’ambito di una indagine che, tenuto conto dei possibili risvolti di natura penale, non diffondono informazioni e notizie fino al termine degli accertamenti”. Nell’interrogazione si chiede “che fine fanno i gatti catturati nei pressi dello stabilimento Alenia, più precisamente nell’area aeroportuale e/o se vengono dati in adozione o uccisi”. Da tempo alcuni volontari di associazioni animaliste segnalano l’impossibilità di ottenere informazioni sul trattamento riservato ai felini catturati.