Azioni legali degli imprenditori se non partono i bandi tav

in prima pagina

Se  lunedì non dovessero partire i bandi della Tav le categorie produttive torinesi sono pronte ad intraprendere azioni legali. Lo hanno annunciato i rappresentanti degli imprenditori al termine della riunione con i parlamentari piemontesi. Gli uffici legali delle associazioni di categoria valuteranno  le azioni possibili nell’ipotesi in cui non venissero pubblicati i bandi nei termini previsti, o  messe in atto procedure volte a rallentare o contrastare il completamento dell’iter  della realizzazione dell’opera.