Ingoia telefono cellulare e lo tiene per un mese nella pancia

in Dall Italia e dal Mondo

DALLA CAMPANIA    Incredibile ma vero: per sfuggire ai controlli del carcere, un detenuto 40 enne di Poggioreale, a Napoli, in prigione per reati comuni, ha ingoiato un telefono cellulare di 8 centimetri per due, che ha tenuto nello stomaco per circa un mese. La notizia è stata data dal quotidiano partenopeo  Il Mattino. La scoperta del telefono è avvenuta durante i controlli effettuati in ospedale dove l’uomo era stato trasportato dopo un malore. Grazie a una laparoscopia il telefonino è stato asportato.

Recenti: Dall Italia e dal Mondo

La settimana dell’armonia interreligiosa

Riceviamo e pubblichiamo E’ in corso la Settimana Mondiale dell’Armonia Interreligiosa fissata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite la prima settimana di febbraio di ogni anno. UNA DELEGAZIONE DELLA CHIESA DI

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su