Rinvio a giudizio per la banda dello spray - Il Torinese

Rinvio a giudizio per la banda dello spray

Dalla Procura di Torino è stato chiesto il rinvio a giudizio per i quattro giovani della banda dello spray al peperoncino accusati di aver provocato il panico durante la finale Champions proiettata su maxischermo in piazza San Carlo, il 3 giugno 2017. Il reato ipotizzato – confermato di recente dalla Cassazione –  è omicidio preterintenzionale.  Il 20 dicembre, nell’aula bunker delle Vallette, si terrà l’udienza preliminare per l’altro procedimento su piazza San Carlo, relativo alle  responsabilità amministrative. E’ indagata anche la sindaca Chiara Appendino. Probabilmente i due procedimenti saranno riuniti e in caso di rinvio a giudizio,  tutti gli imputati si dovranno presentare di fronte alla Corte d’Assise.

Articolo Precedente

“ELEGGIAMO PRIMA DI NATALE IL NUOVO SEGRETARIO REGIONALE DEL PD”

Articolo Successivo

Luci e colori sul Po

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta