Piano Gtt approvato. Aumenti delle tariffe in vista e acquisto di nuovi mezzi

Il cda di Gtt -Gruppo Torinese Trasporti  ha approvato il piano industriale 2018-2021. Per far fronte alle esigenze aziendali occorrono  131 milioni di euro, con un picco di 133 milioni nel 2019. Si legge nella nota di  Gtt: “non è un piano pensato per un salvataggio della società ma per un suo rilancio con la creazione di una situazione finanziaria stabile che consenta un miglioramento della gestione industriale, avendo come obbiettivo principale la crescita dei livelli di efficienza e di qualità del servizio per i cittadini”. Si punterà sulla razionalizzazione della rete e  sulla revisione della politica tariffaria: in vista aumenti del costo delle corse. L’azienda farà ricorso ad un maggiore utilizzo dei subaffidamenti a vettori esterni,  sulle linee suburbane, e cercherà di migliorare la gestione del settore manutenzione bus attraverso interventi mirati  e l’acquisto di nuovi mezzi.

Articolo Precedente

Pacific Quartet Vienna, suoni e culture

Articolo Successivo

SIULP SAP SIAP: “FERITA UNA COLLEGA NELL’INDIFFERENZA GENERALE. ADESSO BASTA!”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA