Il controllo del vicinato si diffonde nel Torinese

in vetrina10

E’ pronto ai blocchi di partenza il Controllo del Vicinato a Monteu da Po. Dopo la serata al Teatro Comunale dell’autunno scorso, alla quale avevano preso parte il responsabile ed il vice responsabile del Piemonte dell’Associazione, Massimo Iaretti e Ferdinando Raffero, ed alcune riunioni preparatorie, giovedì 9 marzo è stato raccolto il frutto del lavoro effettuato in questi mesi, soprattutto dal sindaco Laura Gastaldo. Alla presenza dello stesso primo cittadino di Monteu e del referente per la città Metropolitana di Torino, Ferdinando Raffero, sono stati tenuti a battesimo ben quattro gruppi, che vanno ad ingrossare le fila di un metodo che coinvolge, in terra subalpina, oltre trenta comuni in più province (Torino, Alessandria, Asti, Cuneo, Novara, Vercelli), due città capoluogo, Asti e Novara, nonché oltre cinquanta gruppi formati da famiglie. “E’ stata una bella serata – ha detto Raffero – con persone motivate e dotate di grande buon senso, nella quale è stato raccolto il lavoro di semina effettuato in tutti questi mesi dal sindaco Gastaldo”.

I.M.

 

Recenti: vetrina10

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su