SGUARDI DI-VERSI. POESIA IN BORGO DORA E PORTA PALAZZO: ATTO SECONDO - Il Torinese

SGUARDI DI-VERSI. POESIA IN BORGO DORA E PORTA PALAZZO: ATTO SECONDO

 Ai mercati alimentari balon1
Le opere dedicate al nostro territorio nella sua molteplice realtà mercatale, con lo scopo di mettere in versi la vita, il mercato, la storia, i colori, gli scorci del quartiere, nate ad ottobre dal contest di poesia “Sguardi DiVersi” – che ha portato alla realizzazione dell’antologia di poesie e alla prima inaugurazione della mostra nei locali della Scuola Holden lo scorso 12 e 13 marzo  – approdano ora nel luogo meglio deputato ad accoglierle: i mercati alimentari di Porta Palazzo.
Secondo la filosofia dell’Associazione 2 Fiumi, che intende diffondere in modo semplice e autentico la poesia tra la gente comune, la sede dei due mercati coperti è infatti il luogo più adatto, per una simile installazione poiché si tratta di far incontrare le poesie con chi frequenta quotidianamente gli spazi e gli stand del mercato più grande d’Europa.balon2
Il progetto organizzato da Associazione Culturale 2 Fiumi, con il patrocinio della Circoscrizione 7, insieme alla Scuola Holden-Fronte del Borgo, gli Istituti scolastici Steiner e il Primo Liceo Artistico, l’Associazione PORTA PALAZZO2Commercianti Balon, la Libreria Il Ponte sulla Dora, Impremix edizioni visualgrafika ha chiesto infatti anche la collaborazione attiva delle Cooperative di Porta Palazzo: Cooperativa 5° mercato alimentare e Cooperativa di gestione mercato 4° che hanno riposto con generosità e disponibilità ad ospitare l’evento. “Mercato” infatti, siamo convinti, non è solo luogo di commerci, ma può diventare anche luogo di incontro e scambio umano e culturale.
L’inaugurazione della mostra di poesie, più di 60 testi di autori torinesi e non solo, che saranno esposte fino all’11 giugno, è prevista per martedì 12 aprile: si inizia alle 16.30 nel IV mercato alimentare (Tettoia dell’orologio), il ritrovo è presso lo Stand n.27,  e si prosegue alle 17.30 nel V mercato alimentare allo stand n. 10.
In questa occasione, alla presenza delle autorità e del pubblico, dopo i saluti e l’introduzione dei presidenti delle Cooperative di gestione dei mercati Gianfranco Maza e Fulvio Marchetti,verranno lette dai poeti presenti alcuni testi a testimoniare quanti “sguardi” possono vedere, descrivere e raccontare la realtà variegata, multiculturale, a volte conflittuale, ma sempre ricca di energia vitale del nostro quartiere di Porta Pila.

(Foto: il Torinese)

Articolo Precedente

Ragazza incinta e bimbo investiti da un furgone

Articolo Successivo

Tirana, Aterballetto ha portato in scena il Don Quixote

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta