A Villa Bria eventi dal sapore regale

Nel tempo fu teatro di fastosi ricevimenti e funzioni nobiliari e ancora oggi , grazie alla curata gestione di chi  ha saputo mantenere vivo lo spirito e l’ accoglienza della dimora, è possibile organizzare eventi di ogni tipo. Meeting aziendali, presentazioni, cene cocktail e perché no, il proprio matrimonio
bria3A soli 18 km da Torino, a Gassino Torinese, su un pianoro che affaccia sulla verdeggiante collina che la circonda, sorge Villa Bria. 
Fu edificata a metà del Quattrocento per stabilire i confini tra lo Stato del Monferrato e quello dei Savoia e la posizione strategica permetteva di controllare la zona abitualmente teatro di scontri tra i due casati e dare dimora alle guarnigioni. Ma a metà del ‘700 grazie a Gian Domenico Beria, da cui Villa Beria e poi Bria, la Villa divenne una vera e propria residenza di villeggiatura.

 

 
bria fontanaVenne ampliata con Gallerie laterali, nel tempo decorate da splendidi affreschi, e costruita la Cappella consacrata a San Carlo Borromeo in cui venivano svolte le funzioni  nobiliari. E proprio qui che nel 1631 venne siglato il trattato che mise fine alla seconda guerra del Monferrato stipulato dagli ambasciatori di Ferdinando I Duca di Mantova e Marchese di Monferrato, Carlo Emanuele I, Luigi XIII Re di Francia e il Cardinale Richelieu.
Villa Bria nel tempo fu teatro di fastosi ricevimenti e funzioni nobiliari e ancora oggi , grazie alla curata gestione di chi  ha saputo mantenere vivo lo spirito e l’ accoglienza della dimora, è possibile organizzare eventi di ogni tipo. Meeting aziendali, presentazioni, cene cocktail e perché no, il proprio matrimonio. Grazie alla varietà di spazi, la location accoglie i propri ospiti e offre loro un’atmosfera elegante e  rilassante per realizzare l’evento.  Dal sapore regale.
Clelia Ventimiglia
 Si ringrazia Isi Eventi www.isieventi.com
Articolo Precedente

Presto in vigore la Convenzione di Istanbul

Articolo Successivo

Le spine della “Grande Torino”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA