A 96 anni tenta di uccidersi per la morte della moglie

Se la caverà con pochi giorni di ospedale. Forse la consorte  scomparsa lo vegliava da lassù

 

CIMITEROL’amore non invecchia e non muore. A 96 anni ha tentato, disperato, di uccidersi sulla tomba della moglie, morta alcuni anni fa.

 

L’uomo aveva con sè un biglietto di scuse per la propria  famiglia. Al cimitero si è tagliato la gola con un rasoio, ma non è stato capace di spingere a fondo la lama.

 

Fortunatamente  il direttore del cimitero si è accorto di quanto stava accadendo e  ha chiamato il 118. L’anziano è stato trasferito in ospedale e se la caverà in pochi giorni. Forse la moglie scomparsa lo vegliava da lassù.

 

(Foto: www.comune.torino.it)

Articolo Precedente

Avances agli studenti su Fb: arrestato professore

Articolo Successivo

La galleria dei pet: oggi c’è Tommy

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA