Delitto dei Murazzi, a Torino gli ispettori ministeriali

in prima pagina
Sono arrivati al PalaGiustizia di Torino gli ispettori del ministero che indagheranno sul caso di Said Mechaquat, il giovane che il 23 febbraio scorso  ha ucciso Stefano Leo sul lungo Po dei Murazzi e che si trovava In libertà  nonostante condannato in via definitiva a 18 mesi senza condizionale per maltrattamenti in famiglia. Gli ispettori incontreranno il presidente della Corte d’appello, Edoardo Barelli Innocenti, e inizieranno  le audizioni dei magistrati e del personale esaminando  tutta la documentazione.