Delitto Rosboch, confermata la condanna a 30 anni

La Corte d’assise d’appello di Torino ha confermato la condanna a 30 anni di carcere nei confronti di Gabriele Defilippi, il ragazzo accusato e  processato per l’omicidio della sua professoressa di francese Gloria Rosboch. Roberto Obert, il complice del giovane, rispetto alla sentenza di primo grado  di 19 anni ha ottenuto una lieve riduzione. L’insegnante di Castellamonte fu assassinata nel gennaio del 2016 e il suo cadavere venne trovato in una discarica nei pressi di  Rivara.

Articolo Precedente

Se un vecchissimo Dio bussasse alla vostra porta con tutta la sua fragilità

Articolo Successivo

Volpiano, ricordati i carabinieri vittime dell’incidente in elicottero

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA