Tensioni (rientrate) tra manifestanti e Gendarmeria - Il Torinese

Tensioni (rientrate) tra manifestanti e Gendarmeria

Momenti di tensione ieri tra i manifestanti  (che si dichiarano antifascisti) italo-francesi dei movimenti No Tav e Briser les frontieres e la polizia francese al confine di Monginevro. Da Claviere, ultimo comune  italiano, era partito un corteo formato da circa 400 attivisti, che  si è trovato la strada sbarrata dalla  Gendarmeria. La manifestazione, poi conclusasi senza incidenti rilevanti,  era organizzata in segno di protesta contro la presenza dei militanti di estrema destra del movimento Generation Identitaire a Nevache, radunatisi nei pressi del Colle della Scala per contestare il fenomeno dei migranti. Il presidio di destra si è poi sciolto. I manifestanti  “antifascisti” hanno continuato a marciare verso  Briancon.

Articolo Precedente

La Dc, le alleanze e i 5 stelle

Articolo Successivo

Oltre 200 capitani all’esercitazione

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta