Piazza San Carlo, proroga delle indagini. Prosegue l’iter per il risarcimento danni

in prima pagina

Una proroga dei termini per le indagini sul dramma di in piazza San Carlo il 3 giugno è stata richiesta dalla procure di Torino. I pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo, titolari delle indagini, ritengono si tratti di una necessità per approfondimenti investigativi dettati dalla delicatezza della vicenda. La notifica della proroga è stata consegnata a Maurizio  Montagnese e Danilo Bessone, dirigenti di Turismo Torino  che organizzò l’evento del maxi – schermo , le prime due persone che furono iscritte nel registro degli indagati e ad alcune delle persone rimaste ferite. Insieme al procedimento penale  anche quello civile degli avvocati dello studio Ambrosio & Commodo commissionato da decine di feriti per ottenere i risarcimenti danni.

 

(foto: il Torinese)