Donna mangia tagliando del parcheggio per non farsi multare

in BREVI DI CRONACA

Per non consegnare ai vigili un voucher di sosta contraffatto, una donna lo ha masticato e ingoiato. Nel frattempo  il marito stava litigando  con un civich. Il singolare episodio si è verificato a Torino in via Chiabrera, quando una pattuglia della polizia municipale ha notato su una vettura Suzuki il contrassegno contraffatto. All’arrivo di altri agenti, l’uomo, un professionista cinquantenne, è stato denunciato per truffa, resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di generalità e lesioni. Denunciata anche la moglie per resistenza e rifiuto di generalità.

(foto: il Torinese)