Proselitismo web per aspiranti terroristi: condannato a sei anni

in BREVI DI CRONACA

Sei anni di carcere, questa la condanna per Mouner El Aoual, conosciuto come  ‘Mido’, il marocchino di 29 anni che venne  arrestato lo scorso aprile nel corso dell’inchiesta contro il terrorismo. Era ospite di una famiglia italiana,  estranea agli episodi contestati, ed  è accusato di avere svolto proselitismo via internet a favore dell’Isis. I carabinieri del Ros hanno condotto le indagini con il coordinamento del pm Enrico Arnaldi di Balme.