Bancarotta fraudolenta, arrestato Farina il colosso delle tipografie

in BREVI DI CRONACA

Vittorio Farina, 62 anni, avrebbe dismesso attività e partecipazioni della sua azienda, il colosso Ilte, nel settore dell’editoria, a soggetti giuridici a lui riconducibili. In tal modo avrebbe distratto risorse per circa 50 milioni di euro. L’imprenditore torinese è stato arrestato dalla guardia di finanza per bancarotta fraudolenta aggravata. E’ accusato di avere venduto lo stabilimento  di Moncalieri e di avere utilizzato il ricavato  di 60 milioni di euro per finalità del tutto estranee agli interessi dell’impresa.