Rilassandosi con lo stretching shiatsu alla Certosa di Collegno

in LYFESTYLE

La Certosa di Collegno è la cornice ideale per l’evento in programma domenica prossima, 12 marzo, ideato da Matteo Parigi, che prevede due sessioni di stretching shiatsu per principianti e esperti, al mattino e al pomeriggio dalle10 alle 12 e dalle 15 alle 17. Dalle 17.30 prenderà avvio il rituale dell’hammam cui seguirà il pranzo facoltativo all’asylum, con piatti creati a km zero da uno chef che cura tutti i particolari. Lo Stretching Shiatsu o “stretching dei meridiani” raggruppa un insieme di tecniche ideate dal maestro Shizuto Masunaga per dare la possibilità a ognuno di noi di lavorare sui meridiani anche in momenti diversi del trattamento shiatsu. Si tratta di movimenti facili, che si basano sul concetto che con lo stretching e il rilassamento, che segue il mantenimento della posizione, si ottengano la liberazione di energia ( ki) e il rilascio delle tensioni, permettendone lo scorrere con maggiore fluidità. Le persone che praticano questa disciplina si pongono in ascolto del loro corpo, accettando anche i limiti momentanei e gustando il piacere di compiere i singoli movimenti. Per ulteriori informazioni si può telefonare a Matteo Parigi 3393916255. Il ritrovo sarà alle 9.45 presso il parcheggio di corso Pastrengo angolo via Torino, presso il parco generale della Chiesa a Collegno. Il costo del pacchetto comprendente il rituale dell’hamman con ingresso e scrub e le due sessioni di stretching shiatsu è di 50 euro. Quello del pacchetto comprendente il rituale hammam e una sezione di stretching shiatsu è di 35 euro, come quello del pacchetto comprendente le due sessioni di stretching shiatsu.

 

Mara Martellotta