DA LIGURIA, VENETO E CAMPANIA I MIGLIORI PANETTONI

PANETTONI FOTO

LA QUARTA EDIZIONE HA CONFERMATO LA FORMULA VINCENTE DELLA MANIFESTAZIONE DI TORINO

 

Si è chiusa con un grandissimo successo la quarta edizione di “Una Mole di Panettoni”, svoltasi ieri e oggi all’Hotel Principi di Piemonte, nel cuore di Torino. La manifestazione ideata e organizzata da Dettagli si conferma l’evento di riferimento del settore artigianale nella regione subalpina e tra i principali d’Italia, grazie alla presenza di 39 pasticceri da tutto lo Stivale e l’affluenza continua del pubblico dall’apertura di sabato mattina fino alla chiusura.

 

 L’edizione 2015 sarà ricordata per la straordinaria proposta di panettoni dolci e salati innovativi, che hanno immediatamente incontrato il gusto del pubblico. Già il primo giorno sono andati esauriti i panettoni più fantasiosi, con ingredienti tipici dei vari territori: dai capperi ai peperoni, dal tartufo agli agrumi, senza dimenticare il tradizionale, farcito con uvetta o canditi. Tutte creazioni che hanno dimostrato la grande professionalità dei maestri giunti al Principi di Piemonte.

 

Negli incontri organizzati e moderati dal giornalista Alessandro Felis si sono alternati i pasticceri che hanno raccontato la storia delle proprie aziende, la ricerca dei prodotti e soprattutto la lavorazione per raggiungere l’equilibrio tra i sapori e il perfetto gusto finale. Alcune degustazioni sono state abbinate ai vini offerti da Confagricoltura Torino, che ha coinvolto le aziende produttrici di Erbaluce di Caluso. La docg del Canavese è diventata così il vino ufficiale di “Una Mole di Panettoni”, dando il benvenuto ai pasticceri delle varie regioni italiane.

 

 Il concorso ha premiato i migliori panettoni nelle sezioni salato, piemontese, milanese e creativo. Il migliore panettone salato di “Una Mole di Panettoni” 2015 è di Arleo, di Genova; il migliore alla maniera piemontese è di Pepe, di S. Egidio di Monte Albino (Salerno); il migliore panettone alla moda milanese è di Sal De Riso, di Tramonti (Costa d’Amalfi, Salerno); i migliori panettoni creativi sono stati, a pari merito, did&g Patisserie di Selvazzano (Padova) e della pasticceria Gabbiano, di Pompei (Napoli).

 

 Soddisfatte le organizzatrici Laura Severi e Matilde Sclopis di Salerano, che danno appuntamento all’edizione 2016 di “Una Mole di Panettoni”, sempre a Torino.

 

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE
Articolo Precedente

Le pagelle del Torinese: Atalanta Torino 0-1

Articolo Successivo

“Mirafiori Luna Park” per il Filmfest della Valsusa

Recenti:

Antifascismo liberale

IL COMMENTO di Pier Franco Quaglieni Al di là dell’ovvia condanna del pestaggio subito ieri a

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta