Lapo chiede 100 mila euro per il "video-ricatto"

lapo

Risarcimento a titolo di provvisionale al fotografo Fabrizio ‘Bicio’ Pensa

 

I legali di Lapo Elkann  hanno chiesto 100 mila euro come risarcimento a titolo di provvisionale al fotografo Fabrizio ‘Bicio’ Pensa. Quest’ultimo è  imputato a Milano con l’accusa di tentata estorsione nell’ambito della vicenda del presunto video-ricatto  nei confronti del nipote di Giovanni Agnelli. Il  pm Serafini ha chiesto per il paparazzo una condanna a 4 anni. Per contro, la difesa ha chiesto l’assoluzione. La sentenza è prevista per fine mese.

Articolo Precedente

Rotary Torino Crocetta per i giovani artisti: "The Upcoming Art"

Articolo Successivo

Bolaffi batte all'asta l'eredità di Bettino Craxi

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA