Operaio muore sepolto da terra e pietre

Durante  uno scavo realizzato per  un intervento sulla rete fognaria

 

soccorsi 118Un nuovo incidente mortale sul lavoro, questa volta a Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria. Un operaio di origine venezuelana,  di 53 anni è morto sepolto da una massa di terra e pietre che gli sono franate addosso durante uno scavo  realizzato per  un intervento sulla rete fognaria. E’ stato estratto dalle macerie dai compagni di lavoro, ma non ha mai ripreso coscienza. Con il 118 sono intervenuti i carabinieri e i tecnici dello Spresal per le indagini relative al caso.

 

(Foto: archivio)

Articolo Precedente

Porta il tuo cane all'esposizione di Grugliasco

Articolo Successivo

Morta per overdose a soli 17 anni

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA