Arrestato l'ultrà della bomba carta, nell'sms: "Adesso boom"

S.G.E., queste le sue iniziali non fa parte di alcun gruppo organizzato della tifoseria juventina

 

juve stadiumHa 28 anni l’ultrà bianconero residente nella provincia di Bergamo, che ha lanciato la bomba carta durante l’ultimo derby della Mole. Rimasero feriti undici tifosi granata. La Digos di Torino, lo ha arrestato. Era riuscito a entrare entrato allo stadio sfuggendo ai controlli. S.G.E., queste le sue iniziali non fa parte di alcun gruppo organizzato della tifoseria juventina. “Tra poco boom”. Questo il testo breve, ma significativo, dell’sms inviato dal ragazzo a un amico pochi minuti prima di lanciare la bomba carta.

 

(Foto: il Torinese)

Articolo Precedente

Marrone (FdI): "Una fiaccolata al Moi contro la violenza a Federica"

Articolo Successivo

L'ultima se ne va: addio a Rosilda Fanolla

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA