Anarchici arrestati: “una strategia dietro la campagna antisfratti”

Una strategia di destabilizzazione partita dalla campagna antisfratti

 

anarchiciTORINO – I provvedimenti di custodia cautelare che, all’alba di oggi, sono stati eseguiti dalla Digos nei confronti di 29 persone, sono motivati  secondo la Procura della Repubblica da una strategia  di destabilizzazione.

 

Questa prenderebbe l’avvio dalla campagna contro gli sfratti, condotta con veemenza dai gruppi anarchici torinesi.  

 

E’ quanto si riscontra nell’ ordinanza di custodia cautelare.

Articolo Precedente

Lo Stabile debutta al Museo Egizio

Articolo Successivo

Maledetta crisi: prezzi in aumento e imprese in difficoltà

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA