Piemonte al top per l’energia e l’export

Positivi i dati dell’export regionale: nel quarto trimestre 2013 è cresciuto costantemente, confermando per il secondo trimestre consecutivo un implemento del 6,5%. Ottimo pure il saldo commerciale che ha toccato la quota record di 4,3 miliardi di euro

 

ENERGIA PULITABuone notizie per l’economia di casa nostra. Secondo il Ministero dello Sviluppo economico il Piemonte, con 265 milioni di euro, è la regione che ha riservato la più consistente quota di finanziamenti europei finalizzati ai progetti di efficienza energetica e relativi alle fonti rinnovabili.

 

Senza dubbio un dato positivo, soprattutto per Torino che, con on 50 milioni di euro per circa 200 progetti, è il Comune che sul territorio piemontese ha ottenuto più finanziamenti.

 

Positivi anche i dati dell’export regionale: nel quarto trimestre 2013 è cresciuto costantemente, confermando per il secondo trimestre consecutivo un implemento del 6,5%. Ottimo pure il saldo commerciale che ha toccato la quota record di 4,3 miliardi di euro. Il top è stato raggiunto dai prodotti targati Piemonte come  il caffè, il cioccolato, la frutta, l’oro di Valenza e i vini di qualità.

Articolo Precedente

Il divo Chiampa in trionfo con la benedizione di Renzi

Articolo Successivo

Toro in rimonta: il sogno Europa è color granata

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA