Tag archive

INVIATE LE VOSTRE FOTO A: EDIZIONIBEST@LIBERO.IT - page 2

Guglielmo al tramonto in piazza Maria Teresa

in FOTO DEI LETTORI

guglielmo pepeImmagine d’altri tempi, grazie anche alla luce calda e morbida del tramonto. Ritrae il monumento dedicato al patriota e generale Guglielmo Pepe. E’ stata scattata in una delle più suggestive ed eleganti “location” di Torino, piazza Maria Teresa, da Silvia Tortello.

Le luci della sera sulla Gran Madre

in FOTO DEI LETTORI

gran madre notteRoberto Huțușoru ci ha inviato questa suggestiva immagine serale della Gran Madre di Dio.

San Lorenzo si proietta su Palazzo Reale

in FOTO DEI LETTORI

L’ombra barocca della chiesa di San Lorenzo appare sulla facciata di Palazzo Reale. La bella immagine ci è stata inviata da Luigi Coda.
luigi-coda-castello-reale

Regale piazza Castello

in FOTO DEI LETTORI

CASTELLO CHERCHINella foto panoramica di Andrea Cherchi, una suggestiva veduta di piazza Castello all’imbrunire.

Il fascino notturno del Valentino

in FOTO DEI LETTORI

valentino maiorano
La foto scattata da Vincenzo Maiorano rivela tutto il fascino del Castello del Valentino.

Una vista magnifica sul salotto sabaudo

in FOTO DEI LETTORI

bursuc sancarloUna vista impagabile dal dehors del caffè San Carlo, sull’omonima piazza, il salotto di Torino. La foto è di Mihai Bursuc.

All'orizzonte lo splendore di Superga

in FOTO DEI LETTORI

SUPERGA NUBI
La basilica di Superga si staglia all’orizzonte. La bella immagine è di Vincenzo Maiorano.

Il fascino sabaudo della Palazzina di Caccia

in FOTO DEI LETTORI

stupinigi maiorano album
Uno dei monumenti simbolo di Torino e del Piemonte, la Palazzina di caccia di Stupinigi. E’ qui ritratta nel suggestivo scatto serale di Vincenzo Maiorano Album.

La città vista dalla mongolfiera

in FOTO DEI LETTORI

mongolfiera-cherchiLa mongolfiera sorvola Torino. La splendida immagine ci è stata inviata dal fotografo Andrea Cherchi

Sotto gli antichi portici sabaudi

in FOTO DEI LETTORI

SONIA BUSE'
Nella bella foto di Sonia Busé un tocco di rosso nell’austerità dei portici storici di piazza Vittorio.

Da qui si Torna su