Category archive

vetrina5 - page 2

DOPO 30 ANNI MONTEZEMOLO TORNA A MONTEZEMOLO

in vetrina5

Un ritorno alle origini, nel posto dove sono nati i suoi nonni e dove c’è ancora il palazzo di famiglia, ormai abbandonato degli avi, Cordero di Montezemolo. Luca di Montezemolo, presidente di Ntv e di Manifatture Sigaro Toscano, ha colto l’occasione di una visita ad Alba per un viaggio all’indietro nel tempo, nel paese Montezemolo, Piemonte, 300 abitanti a 750metri di altezza. Il tempo di una chiacchierata con il sindaco Giuseppe Taramazzo, il ricordo di nonno Mario che è stato tanti anni fa sindaco del Paese e una visita al cimitero dove riposano i suoi cari: “Quanta emozione e nostalgia nel rivedere questi posti e questa bellissima terra di boschi e agricoltura. Erano ormai trent’anni che non tornavo in questi luoghi”, ha ricordato Luca di Montezemolo spiegando come i cugini, poco vicino tra Alba e Morra, producano dell’ottimo vino. Meno turisti in queste terre rispetto alle più famose Langhe, ma per Montezemolo una terra cara e piena di ricordi felici.

La Costituzione a Colori

in vetrina5

Mostra a Palazzo Lascaris con articoli illustrati da disegnatori d’epoca e da vignettisti contemporanei

APalazzo Lascaris (via Alfieri 15 a Torino), il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti  ha inaugurato la mostra “La Costituzione a Colori, I primi 47 articoli illustrati e la sua storia attraverso il disegno satirico”. Erano presenti Mario Dogliani, professore emerito di Diritto costituzionale nell’Università di Torino, Dino Aloi e Claudio Mellana, presidente e vicepresidente del Centro Studi Vivere dal Ridere, curatori della mostra.La mostra “La Costituzione a Colori” è un omaggio alla nostra Carta fondamentale, a settant’anni dalla sua promulgazione, articolata in due sezioni.Nella prima parte vediamo una serie di disegni satirici e umoristici estrapolati dai giornali pubblicati in Italia tra il 1943 e il 1948 che illustrano il difficile cammino che portò alla promulgazione della Costituzione. Scorrendo le tavole ci troviamo davanti a grandi artisti come Giovannino Guareschi (di cui ricorrono quest’anno i 50 anni dalla morte) che sulle pagine di Candido fu portavoce dell’anticomunismo ed altri, come il gruppo di Don Basilio, che sostenevano invece le ragioni del comunismo. Tra le vignette d’epoca più curiose spiccano quelle disegnate da Federico Fellini con una striscia di Giacomino e la testa di Giuseppe Garibaldi che, capovolta, diventa il volto di Stalin.

La seconda parte della mostra presenta invece i primi 47 articoli della Costituzione illustrati, con vignette inedite, da quattro disegnatori contemporanei: Fabio Sironi (Corriere della Sera), Lido Contemori (già collaboratore del gruppo Repubblica L’Espresso), Marco De Angelis (è stato vignettista de Il Popolo e collaboratore di Repubblica), Gianni Chiostri (ha disegnato per le pagine di Stampa e Avvenire). Questi artisti della matita hanno interpretato, con sensibilità e umorismo arricchiti da colori vivaci, i contenuti della nostra Carta costituzionale che riguardano i diritti e i doveri dei cittadini. L’immagine simbolo della mostra e del catalogo (Il Pennino editore) illustra l’Articolo 2 sui diritti inviolabili: Arlecchino (il nord) e Pulcinella (il sud), ai lati del simbolo della Repubblica, si telefonano unendo così le due parti dell’Italia.

La mostra “La Costituzione a Colori” è aperta al pubblico a Palazzo Lascaris dal 31 maggio al 29 giugno 2018, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. Ingresso gratuito.

Stefania Tassi, “Hielo”. Tra romanzo e realtà il passo è breve

in vetrina5

“Mi chiamo Stefania Tassi, abito a Grosseto e, avendo da poco lasciato il lavoro, ho deciso di dedicare più tempo a quella che da piccola, consideravo una delle mie tante passioni-miraggio: la scrittura. Però i sogni si avverano solo grazie alla costanza e alla forza di volontà … sempre da piccola, uno dei miei sogni ricorrenti era quello di trovare, una notte, sotto la mia finestra, un bellissimo cavallo bianco. Sogni di bambina? Forse … ma anni dopo, avrei incontrato Sharii, la cavalla della mia vita, che ringrazio, per avermi infuso coraggio, sensibilità, empatia e tutta quella forza che mai avrei creduto di possedere: se riesco a convincere un essere che pesa quintali, posso convincere me stessa ad uscire dal guscio. Ho scritto il mio primo libro “Cetrioli alti” in un numero limitato di copie, in occasione della nascita della mia nipotina. Volevo raccontarle i miei primi anni di vita, i ricordi, le filastrocche e le nanne che cadenzavano le mie giornate, corredate dai miei disegni e da vecchie foto. Sono stata tanto incoraggiata da tutti i lettori, occasionali e non, che ho ripreso la penna in mano, stavolta decisa a pubblicare le prossime opere. “Il Corridoio del Vescovo” edito da Booksprintedizioni nel 2017, è un thriller ambientato in Maremma, la mia terra, nel quale vengono a galla i segreti sepolti dal troppo dolore di una famiglia anomala.  Il secondo, “Hielo”, pubblicato a febbraio, è un romanzo scaturito da un mio recente viaggio in Argentina. Grazie a due accompagnatori meravigliosi che vivono in quella terra, forte e sfacciatamente bella, ho potuto immergermi nei luoghi, nella vita delle persone e nella storia violenta e triste. Ho percorso a cavallo la Estepa Patagonica, ho camminato sul ghiacciaio unico al mondo, ho respirato le arie struggenti del tango e de Las canciones comprometidas, mi sono commossa di fronte al Sacrario dei caduti alle Malvinas. Tutta questa bellezza, tutta la passione e l’incanto, li ho portati con me e trasferiti sulle pagine di “Hielo”. Tra romanzo e realtà il passo è breve. Ho scelto di pubblicare “Hielo” tramite Streetlib in self publishing; l’ho seguito come un niño, e come l’ultimo nato, lo amo profondamente”.

.

informazione commerciale

Carlo Magno va alla guerra

in vetrina5

Sembra quasi di trovarsi davanti all’arazzo di Bayeux visitando la mostra su Carlo Magno a Palazzo Madama ma al posto della conquista normanna dell’Inghilterra dell’XI secolo narrata per immagini in un famoso tessuto ricamato lungo 70 metri scopriamo invece pitture murali del Trecento che si allungano per oltre 40 metri nella Corte Medievale del Senato Subalpino. Illustrano scene di caccia nella foresta, battaglie, duelli, assedi e feste sontuose che, accanto a sculture, mobili, armi e oreficerie, compongono la mostra “Carlo Magno va alla guerra, cavalieri e amor cortese nei castelli tra Italia e Francia”, che rievoca la vita di corte e l’arredo nelle dimore medievali del Piemonte e della Valle d’Aosta nel Trecento. L’esposizione, curata da Simonetta Castronovo in collaborazione con il Museo Savoisien di Chambery, porta in Italia per la prima volta il raro ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet, nell’antico Delfinato, oggi in Val d’Isere, testimonianza unica della pittura del Trecento in Savoia. Gli affreschi savoiardi, uno dei pochissimi cicli pittorici di quell’epoca sopravvissuti in Francia, sono stati staccati dalle pareti del castello negli anni Ottanta per motivi conservativi e dopo un meticoloso restauro sono esposti da allora al Museo di Chambery. Nonostante alcune parti mancanti, cancellate dal tempo e dall’incuria, le pitture murali emergono in tutto il loro splendore. Nel ciclo non si vedono tanto le campagne militari di Carlo Magno ma piuttosto episodi tratti da una popolare Chanson de geste, il Girart de Vienne di Bertrand de Bar-sur-Aube, composta nel 1180 e dedicata alle avventure di un cavaliere della corte di Carlo Magno, tra banchetti a corte, combattimenti tra cavalieri, cerimonie di investiture feudali, galoppate di messaggeri, accampamenti e città assediate. Un grande poema cavalleresco che si snoda a Palazzo Madama in pitture che ricostruiscono idealmente, grazie a uno scenografico allestimento, la decorazione del salone aulico del castello di Cruet. Oltre alle raffigurazioni esposte, la mostra presenta al pubblico una cinquantina di opere provenienti dalle collezioni di Palazzo Madama, da Moncalieri, Mondovì, San Vittoria d’Alba e Quart (Aosta), con pezzi esposti per la prima volta. Codici miniati, ceramiche, vasellame, cofanetti, cassaforti, monete, sigilli, spade, avori e sculture documentano i molteplici aspetti dell’arte di corte e della cultura dell’epoca. Si vedono anche speroni, punte di freccia e di lancia e altri armi per ricordare le corazze dei cavalieri impegnati in guerre, tornei e battute di caccia al cervo e al cinghiale, oggetti preziosi e giochi come gli scacchi, bambole in terracotta, poemi e romanzi cavallereschi con pagine miniate, pergamene che illustrano le spese

di corte dei Conti di Savoia, monete d’argento coniate al tempo di Amedeo V, mobili di epoca gotica, sculture sacre provenienti dalle cappelle dei castelli della Valle d’Aosta e i santi cavalieri venerati nel Medioevo. La rassegna è il risultato della collaborazione e del profondo legame culturale che lega il Museo civico d’arte antica di Torino e i musei francesi, un’efficace sinergia che ha consentito negli anni passati di realizzare altre importanti mostre. Un progetto ideato per rafforzare le relazioni istituzionali in una Europa unita dalla cultura, di cui Carlo Magno è stato un antesignano. La mostra è aperta al pubblico a Palazzo Madama fino al 16 luglio con orario da lunedì a domenica 10.00-18.00, chiuso il martedì.

Filippo Re

‘TORINO CRIME FESTIVAL’, IL 14 APRILE OSPITE L’AVVOCATO CATERINA BIAFORA DI UNC PIEMONTE

in vetrina5

AL CIRCOLO DEI LETTORI

Il noto legale interviene sul tema ‘Ti amo da morire: uxoricidio, violenza domestica, stalking

Tra i relatori più attesi e autorevoli del Torino Crime Festival, prestigiosa kermesse promossa dall’omonima Associazione Culturale sotto la direzione di Fabrizio Vespa e Valentina Ciappina, con il coordinamento scientifico di Biagio Fabrizio Carillo, Fabrizio Russo e Claudio Bertolotti, quest’anno anche Caterina Biafora, noto e stimato Legale Penalista, ruolo che riveste con successo anche all’interno del pool di valenti avvocati del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori (presieduto dall’Avvocato Patrizia Polliotto), dal 1955 la prima e più antica associazione consumeristica italiana. Caterina Biafora, che da anni tutela efficacemente le parti deboli, attualmente Consigliere del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino, è da sempre figura attenta e autorevole in materia di studio anche in ambito penalistico. Sabato 14 aprile, alle ore 16, al Circolo dei Lettori, terrà un intervento specifico sul tema ”Ti amo da morire: uxoricidio, violenza domestica, stalking. Quando l’amore è una trappola’. Al tavolo dei relatori, insieme all’Avvocato Biafora, è attesa anche la Dottoressa Viviana Lamarra e la Dottoressa Alessandra Bramante, affermate psicologhe e psicoterapeute esperte dell’argomento oggetto di conferenza. Modera l’incontro la Dottoressa Maria Borello, Docente di Filosofia del Diritto all’Università di Torino. Un appuntamento di rilievo all’interno del programma del festival.

“La valigia rossa edizioni” si presenta

in vetrina5

Venerdì 13 aprile alle 21 avrà luogo a Torino in Viale Virgilio 53,  si terrà la presentazione della casa editrice “La valigia rossa edizioni“, con la partecipazione di Tamara Brazzi e Corinna Ivaldi

 

L’evento sarà presentato da Roberta NardiAlessandro Cunsolo.
Ecco il programma della serata:

 

Ore 21 ingresso e accoglienza.

Ore 21,30 sfilata con le modelle: Nina De Caprio, Valentina Murano e Dyana Casmiro.

 

Le modelle indosseranno gli abiti di Sofia Quinones by Puravida e le collane della casa editrice “La valigia rossa edizioni”. La presentatrice della serata, la giornalista Roberta Nardi, indosserà una creazione esclusiva della stilista torinese Francesca Surace.

 

Ore 22,00 presentazione della casa editrice

 

Ore 22,30 taglio della torta spumante e musica a volontà

***

Pagina FB ufficiale: https://www.facebook.com/Tamara-Brazzi-1764914567162678/
Sito ufficiale: http://rossa.lavaligiarossaedizioni.com/

E-mail lavaligiarossaedizioni@gmail.com

Il Brunitoio dalla A alla Z

in vetrina5

Sabato 7 aprile 2018, alle 17.30, presso la Sala Esposizioni Panizza di Ghiffa ( Vb), l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa “il Brunitoio”  inaugura la mostra “Il brunitoio dalla A alla Z, 15 anni. Tracce di una proposta grafica” a cura di Ubaldo Rodari. La mostra sarà visitabile  sino al 29 aprile 2018 presso la Sala Esposizioni inCorso Belvedere,114 a Ghiffa. Orari: da giovedì a domenica, 16.00 – 19.00.

Inimitabile D’Annunzio

in vetrina5

Venerdì 6 aprile alle ore 17,30 alla Biblioteca civica “Simonetta Comanedi”, Palazzo Oddo, via Roma 58 , Albenga, i professori Pier Franco Quaglieni storico e vicepresidente del Centro Pannunzio e Gianni Ballabio,docente e critico letterario, parleranno su “Gabriele D’Annunzio , un’eredità inimitabile“, ad 80 anni dalla morte del poeta-soldato. Dichiara il prof. Pier Franco Quaglieni ,spiegando il significato dell’evento :”La figura del Vate abruzzese ,protagonista della vita letteraria e mondana a cavallo tra due secoli,scrittore di successo in poesia e in prosa, ardente fautore dell’intervento dell’Italia nella Grande Guerra cui prese parte con imprese memorabili, merita una riflessione critica e storica .Emergeranno certo limiti innegabili, ma anche tratti inediti e seducenti della sua personalità di uomo di lettere e di azione .Soprattutto emergerà il vero poeta, non il semplice facitore di versi” .Verra’ esposto il volantino originale del celebre volo su Vienna, il cui testo venne scritto dal giornalista Ugo Ojetti. Leggera’ alcuni passi delle sue opere Simonetta Pozzi. Organizzano il Centro Pannunzio del Ponente Ligure e il DLF di Albenga con il patrocinio del Comune di Albenga. Introdurrà l’evento la prof. Roberta Delfino.

“Spazio negato-Spazio immaginato”

in vetrina5

Presso il Palazzo Parasi in via Giovanola a Cannobio (Vb) è in corso la mostra di Ubaldo Rodari “Spazio negato-Spazio immaginato”. L’evento è stato  presentato all’inaugurazione del 24 marzo da Antonio D’ Avossa. Ubaldo Rodari  è un’importante incisore che sviluppa la sua ricerca pittorica e grafica sulle dinamiche legate allo spazio, con all’attivo un lungo elenco di mostre in Italia e all’estero tra Svizzera, Francia e Giappone. Nato a Bergamo nel 1952, dopo aver intrapreso l’attività artistica come autodidatta, Rodari ha frequentato a Venezia la Scuola Internazionale di Grafica. Da sempre impegnato anche nel campo della didattica, da quasi quindici anni è direttore artistico dell’associazione “Il Brunitoio“, Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa (VB). Attualmente la sua ricerca indaga sulla percezione dello spazio. Una passione, maturata da Rodari con il trascorrere del tempo, traendo ispirazione dai luoghi della vita, tra i monti e la parte alta del lago Maggiore, interpretando i toni e i mutamenti dell’ambiente, stravolgendo e ribaltando molte delle tecniche apprese. L’esposizione a Cannobio si inscrive nel quadro delle mostre pensate per valorizzare questa storica costruzione risalente al XIII secolo, adibita per tanti anni a luogo di giustizia e di governo: il Palazzo della Ragione, meglio conosciuto come palazzo Parasi. La mostra sarà visitabile fino al 6 maggio con questi orari: dal giovedì alla domenica, tutte le mattine dalle 10.00 alle 12.00; il sabato anche il pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00.

Marco Travaglini

Marzo: Oroscopo di Platone

in LYFESTYLE/vetrina5

AFORISMA I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perché.

(Mark Twain)

Pagina FB – Astrologia di Platone www.astrologiadiplatone.com


ARIETE
Dal 21 marzo al 20 aprile

DENARO E LAVORO. Movimenti e congiuntura che portano nel segno la parola fortuna. Che bello raccogliere a piene mani i frutti di ciò per cui avete tanto lavorato e faticato. Vi accorgerete dei grandi passi avanti che avete fatto e delle acque che avete smosso con fatica, lasciando emergere veri e propri tesori nascosti nei fondali. Potete anche concludere un progetto che avete a cuore, chiedere un aumento di stipendio o…tentare la fortuna! I clienti e l’ambiente di lavoro vi elargiranno gratificazioni e soddisfazioni.

AMORE E ARMONIA. Godrete di un fascino irresistibile, fatene buon uso e sforzatevi di non vedere limiti e difetti anche dove non ci sono. Il cuore volerà molto in alto grazie ai buoni e promettenti aspetti del vostro cielo.

BENESSERE E SALUTE. Gli imprevisti non avvisano, per cui cercate di risolverli nel momento stesso in cui si presentano.


LEONE
Dal 23 luglio al 23 agosto

DENARO E LAVORO. Se non c’è spirito di collaborazione un buon programma non vale proprio niente e lo dimostra la storia stessa del genere umano, hanno sempre prevalso coloro che hanno imparato a collaborare oltre che ad improvvisare con più efficacia. È di fondamentale importanza che vi sentiate ben collocati nel ruolo in cui siete, il resto poi viene da sé. Questi sono i giorni clou per realizzare un progetto o fare nuove amicizie.

AMORE E ARMONIA. Superata qualche lieve esitazione, ci sono tanti modi per intendersi, e quando sarete davvero pronti e aperti per l’amore, lo troverete appena fuori dalla porta… che vi aspetta in trepida attesa.

BENESSERE E SALUTE. Dopo un inizio esitante e pensieroso gli astri vi regalano grinta, decisione, ottimismo e forse anche un indimenticabile viaggio o un’avventura.


SAGITTARIO
Dal 23 novembre al 21 dicembre

DENARO E LAVORO. Nessuno cerca di tarparvi le ali ma le stelle frenano le vostre iniziative, dovete imparare a fare tesoro del loro invito alla razionalità. Non fate l’errore di gettarvi a testa bassa in spese folli, al contrario tenete ben salde le redini della vostra economia e, il budget, ricomincerà a salire. Non reagite in modo troppo vivo a ogni provocazione piuttosto, convogliate le energie sui vostri progetti.

AMORE E ARMONIA. Tempo di relazioni profonde e durature, abbiate il coraggio di riconoscere ciò che provate. Ampi benefici nella sfera affettiva con rapporti dolci e sereni e, tranquillità e tenerezza, che non mancheranno.

BENESSERE E SALUTE. Niente di particolarmente grave ma, quando decidete di trascurare il tempo libero per il lavoro, rammentatevi che: “l’aria fresca e il relax rendono povero il dottore”.


TORO
Dal 21 aprile al 20 maggio

DENARO E LAVORO. Un malinteso rischia di rompere gli equilibri faticosamente raggiunti. Mantenete la calma e affrontate ogni incarico con serietà e coerenza, guadagnandovi così l’appoggio e la stima dei colleghi. A volte, l’azione più motivante che una persona può fare per un’altra è di ascoltarla, ma imparare a distinguere i consigli interessati da quelli amichevoli, potrebbe essere la “chiave di svolta”.

AMORE E ARMONIA. Nuovi incontri ed emozionanti avventure nel vostro cielo astrale, qualche possibile contrattempo proveniente dalla famiglia e piccole problematiche inerenti la vostra salute o di un vostro caro.

BENESSERE E SALUTE. Un po’ di malumore che passerà non appena vi dedicherete alla buona cucina, curando soprattutto la qualità, se poi condividerete i vostri manicaretti con le persone più care, vi sentirete in paradiso!


VERGINE
Dal 24 agosto al 22 settembre

DENARO E LAVORO. Gli Astri propiziano il piacere e la voglia di fare e indicano la miglior strada da seguire, lasciate libero spazio al vostro istinto, forse ancora non lo sapete ma è una guida infallibile. Le vostre idee e metodi vengono capiti e apprezzati concedendovi libertà nel mettere in pratica la vostra linea d’azione, come meglio credete. A volte anche le cose fatte con le migliori intenzioni finiscono per ingarbugliarsi, per evitarlo, ognuno deve procedere secondo i propri ritmi e le proprie inclinazioni.

AMORE E ARMONIA. Con il partner l’attrazione fisica reciproca diventa irresistibile e non vi costerà rispondere alle sue pressanti richieste di attenzione. Vi godete un bellissimo sentimento e tutto fila alla perfezione.

BENESSERE E SALUTE. Vi stancate più facilmente di prima anche se non lo ammettete, cercate di dormire di più e di passeggiare all’aria aperta, avendo cura dell’alimentazione. Fatevi coccolare e prendetevi delle giornate per rilassarvi e impigrirvi un po’.


CAPRICORNO
Dal 22 dicembre al 20 gennaio

DENARO E LAVORO. Avete bisogno di esprimere voi stessi per sentirvi realizzati a livello finanziario e professionale. Servono azioni mirate e continuative, ma ce la farete grazie alle confluenze astrali favorevoli e, alla facilità nella comunicazione e nei rapporti con l’ambiente che vi gravita intorno. Felici intuizioni arrivano sull’onda del periodo fortunato. Pianificate con calma evitando gli sprechi, nel volgere di un breve lasso di tempo si profila un buon affare o una promozione. Cercate di essere meno nervosi per rendere al meglio.

AMORE E ARMONIA. Tutto sembra fluire all’insegna del buon umore, della creatività e dell’amore. La tendenza è quella di sentirsi felici, intuizioni preziose nell’amore vi regaleranno momenti magici.

BENESSERE E SALUTE. Potete centrare diversi obiettivi, avete il vento in poppa e niente scalfisce la vostra serenità. Vi sentite vitali, esuberanti e sicuri come non mai, ma attenti a non pestare i piedi a qualcuno e far “franare” questo momento a voi molto favorevole.


GEMELLI
Dal 21 maggio al 21 giugno

DENARO E LAVORO. Come sanno bene tutti gli atleti, una falsa partenza rompe la concentrazione. A voi accadrà qualcosa di molto simile: vi lancerete in quello che considerate un nuovo progetto per poi subire una battuta d’arresto e ricominciare tutto daccapo. Piccoli cambiamenti dell’ultima ora porteranno a un risultato indubbiamente migliore. Siate lungimiranti e riflettete sul fatto che, anche chi vi sta antipatico, può avere buone idee. Uscite superiori a quanto avevate preventivato.

AMORE E ARMONIA. Le stelle illuminano il vostro cuore con la loro fiamma gentile e vitale. Se ancora non è successo nel recente passato, c’è qualcuno pronto a scagliare una freccia verso il vostro cuore ma, qualche difficoltà nel comunicare, ostacola i vostri desideri.

BENESSERE E SALUTE. Periodo che si presenta carico di energia di rinnovamento e che vi spinge verso nuove esperienze. Ricordare, per voi significa rivivere momenti felici.


BILANCIA
Dal 23 settembre al 22 ottobre

DENARO E LAVORO. Sul lavoro qualcuno frena mentre voi accelerate un po’ a casaccio…situazione ambigua ma miracolosamente tutto si aggiusta. A volte evitate nel prendere una decisione o fare una scelta temendo che non sia quella giusta, ma le probabilità di fallimento non dovrebbero mai distogliervi dal sostenere una causa in cui credete. Afferrate al volo la fortuna, intanto che potete…tutto il resto può aspettare.

AMORE E ARMONIA. Se le persone alle quali volete bene non sono d’accordo con voi non pretendete di mettere in pratica le vostre idee a ogni costo. Si prospettano nuovi incontri, esperienze stravaganti e qualche weekend assolutamente idilliaco.

BENESSERE E SALUTE. Non pensate più ai torti subiti, ma guardate solo avanti. Trascurabili inghippi nel prossimo futuro, limitate i carboidrati e mantenete la rotta in questa direzione.


ACQUARIO
Dal 21 gennaio al 19 febbraio

DENARO E LAVORO. 
Qualcuno nella vostra cerchia lavorativa, fa pesare la sua maggiore esperienza per criticarvi ma senza aiutarvi. Procedete con determinazione, ma per far sì che le cose vadano secondo i vostri desideri, dovrete fare parecchie pressioni. Un collega sul punto di lasciare vi regala una sua preziosa “dritta”, fatene tesoro e ricordate che il pessimismo non ha mai vinto una guerra. Periodo con parecchie opportunità anche piuttosto interessanti, ma la vostra irruenza e impazienza, intralcia gli avvenimenti anziché permettere alle situazioni di maturare.

AMORE E ARMONIA. La persona amata scatena in voi una ridda di sentimenti. Se la relazione è appena nata, passate dalla passione alla gelosia, se è di lunga data, vedete solo quello che non va e sospirate pensando alla libertà perduta.

BENESSERE E SALUTE. I fattori esterni non vi condizionano è davvero un buon momento. Limitate le proteine animali, gli alcolici e le uscite smodate.


CANCRO
Dal 22 giugno al 22 luglio

DENARO E LAVORO. Alcuni colleghi non condividono la vostra impostazione, ma funziona e perciò… tacciono. Dovete anche sapere dove affondano le vostre radici, dove trovare un solido terreno, sia esso fisico o culturale, su cui poggiare i piedi per spiccare il grande salto verso il futuro. Insomma, non lanciatevi prima di essere davvero pronti, poi buttatevi senza paura. A volte la miglior strategia è la…difesa! Rallentate il ritmo e aumentate l’attenzione.

AMORE E ARMONIA. L’amore non deve implorare e nemmeno pretendere ma deve avere la forza di diventare certezza dentro di sé. Allora non è più trascinato, ma trascina.

BENESSERE E SALUTE. Tutto ciò che farete per la vostra salute, avrà dei benefici a lunga distanza. Ritagliatevi il tempo che vi serve per riposare ma non adagiatevi sulle cose realizzate, guardate avanti.


SCORPIONE
Dal 23 ottobre al 22 novembre

DENARO E LAVORO. Avete lavorato con profitto, ora è il momento del raccolto, godetevelo e intanto, riordinate ed eliminate il superfluo, per dare spazio alle opportunità che verranno. Valutate con cautela un investimento piuttosto consistente. Qualcuno si offrirà di aiutarvi a realizzare uno dei vostri sogni, fornendovi non solo un supporto fisico e mentale, ma addirittura un sostegno economico. Decisioni innovative e coraggiose richiedono maggior impegno, ma riservano soddisfazioni.

AMORE E ARMONIA. Periodo nel quale dovete impegnarvi un po’ di più per ottenere quello che in altri momenti ottenete solo grazie al vostro fascino, basterà non “imbrogliare” il sentimento e tutto filerà liscio…

BENESSERE E SALUTE. Siete pronti per affrontare un periodo denso di impegni e, una cura depurativa, vi permetterà di prolungare il benessere accumulato nel recente passato. È inutile ragionare con chi non controlla l’ira.


PESCI
Dal 20 febbraio al 20 marzo

DENARO E LAVORO. Contrattempi e ritardi sono dei piccoli campanelli d’allarme per farvi prendere tempo, per perfezionare i vostri progetti o per correggere il tiro. Il capo o un collega risolve un malinteso e, anche se tutto procede con lentezza, almeno…procede. Si deve credere e cercare di più la collaborazione, da soli possiamo fare così poco, insieme invece possiamo fare così tanto… Fate attenzione ed agite con cautela, perché le vostre capacità potrebbero non essere le più adatte per svolgere un determinato compito.

AMORE E ARMONIA. L’amore ha diritto di essere disonesto e bugiardo ma solo quando è sincero. Lasciate aperte le porte del cuore a un sentimento che si tinge di allegria e desiderio di avventura.

BENESSERE E SALUTE. Siete in piena forma, l’unico problema può venire da un’alimentazione troppo ricca di intingoli: un bel frullato di frutta e verdura durante la giornata smaltisce gli eccessi e contribuisce al mantenimento della buona salute.

Pagina FB – Astrologia di Platone

www.astrologiadiplatone.com

Pagina FB – Astrologia di Platone

www.astrologiadiplatone.com

Da qui si Torna su